Nelle scuole di Brescia “una merenda che frutta!”

0

Benessere a colori porta nelle scuole elementari di Brescia e provincia Frutta nelle scuole, il programma europeo, finanziato con fondi comunitari e nazionali giunto alla quarta edizione, che ha l’obiettivo di far aumentare il consumo di frutta e verdura nei bambini tra i 6 e gli 11 anni, orientandoli  contemporaneamente a corrette abitudini alimentari.

 

Benessere a colori, Raggruppamento Temporaneo d’Impresa che comprende sette componenti, ognuno dei quali rappresenta un punto di riferimento per le produzioni frutticole e orticole dell’area geografica di provenienza e per la specializzazione produttiva, distribuisce alle scuole primarie per la merenda di metà mattina prodotti ortofrutticoli freschi di qualità certificata (DOP, IGP, Biologici), in gran parte ottenuti con metodi di produzione integrata e scelti in base alla stagionalità.

Nell’anno scolastico 2012/2013 la frutta verrà distribuita alle scuole in media 2 volte a settimana per un totale di oltre 175 tonnellate di prodotti freschi. Quest’anno i circa 22.000 alunni di Brescia delle 138 scuole aderenti all’iniziativa riceveranno frutta e verdura di tutti i tipi a seconda della stagionalità: pere, arance, albicocche, carote, clementine, fragole, cachi, mandarini, mele, pomodori, pesche, susine, uva e ancora spremute d’arancia e centrifugati di mele.

Ma l’attività non si limita alla sola distribuzione della frutta: per incoraggiare e motivare i bambini al consumo di frutta e verdura, Benessere a colori  ha infatti elaborato un programma che, a partire dai prodotti distribuiti, mette a disposizione degli insegnanti informazioni, risorse, laboratori, uscite didattiche e materiali per sostenere gli alunni nella conquista di sane abitudini alimentari.

Le scuole ospiteranno i frutta day, giornate speciali condotte da animatori specializzati che parleranno ai più piccoli di educazione alimentare attraverso un percorso completo e multidisciplinare alla scoperta della frutta e dei suoi benefici. Attività immersive con la Realtà Aumentata tese all’arricchimento della percezione sensoriale, si alterneranno a esperienze multisensoriali con assaggi di mele provenienti dal territorio, creando un ambiente di apprendimento stimolante e in linea con il target. 

Grazie alle visite ad aziende agricole e fattorie didattiche, inoltre, le classi avranno modo di conoscere ed esplorare il territorio gustando e toccando con mano i frutti che offre.

Anche le famiglie potranno partecipare al progetto grazie al sito dedicato www.benessereacolori.it dove grandi e piccoli potranno testare le loro conoscenze in materia, giocare, informarsi e condividere esperienze, impressioni e immagini nell’area blog dedicata.  Sempre dal sito sono scaricabili le linee guida dove trovare tante informazioni e spunti per  imparare insieme divertendosi.

Infine, ogni scuola che ne farà richiesta riceverà in omaggio il gioco “L’orto in classe”, una vera e propria serra per coltivare frutta e verdura in tutte le stagioni.

Una serie di proposte coinvolgenti e operative, con il sapore del gioco, per insegnare ai bambini che la frutta è un alimento sano, ma anche gustoso e divertente!

Comments

comments

LEAVE A REPLY