Scuola, crescita delle iscrizioni all’alberghiero, crollo per ragioneria

0
Bsnews whatsapp

(a.c.) Se è vero che una provincia come la nostra dovrebbe puntare di più sul settore turistico e sull’accoglienza, nonché sul settore del vino, siamo sulla strada buona. Sono in forte crescita infatti gli iscritti ad istituti alberghieri e a corsi di enogastronomia per il prosimo anno scolastico 2013/2014. I dati – provvisori, in attesa del ri-orientamento – sono stati diffusi ieri dall’assessore provinciale all’Istruzione Aristide Peli.

Alcuni numeri per spiegare la tendenza in atto. Complessivamente gli iscritti a istituti superiori statali saranno 338 in più rispetto all’anno in corso. Le iscrizioni all’alberghiero Mantegna per il corso di enogastronomia passano dalle attuali 249 a 291, creando non pochi problemi di spazio. Contemporaneamente crescono del 20% ognuno gli alberghieri di Desenzano del Garda, Gardone Riviera e Cfp Canossa. Tendenza confermata anche all’agrario Pastori, dove passano da 219 a 256 gli iscritti ai corsi di viticoltura ed enologia.

A fronte di questi aumenti le flessioni più significative si hanno, un po’ ovunque, per le ragionerie e in secondo luogo per i licei (l’Arnaldo ad esempio passa da 208 a 172 iscrizioni). Le scelte effettuate negli istituti di provincia rispecchiano le tendenze in atto nel capoluogo. Ancora delicata la situazione del liceo classico di Salò dove si sono pre-iscritti 16 studenti: per far partire il corso ne servono altri 4.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ottima scelta,bella scuola,ti dà molte possibilità che altre scuole non danno, già al terzo anno ti permette di lavorare all’estero o in Italia attraverso gli stage guadagnando molti soldi,la consiglierei a pieno, anch’io faccio l’alberghiero e mi trovo molto bene perchè offre molti sbocchi professionali, come diventare chef,direttore d’albergo,maitre, aprirsi un ristorante,un albergo,un bar ecc. ecc.Ottima scelta,bella scuola,ti dà molte possibilità che altre scuole non danno, già al terzo anno ti permette di lavorare all’estero o in Italia attraverso gli stage guadagnando molti soldi,la consiglierei a pieno, anch’io faccio l’alberghiero e mi trovo molto bene perchè offre molti sbocchi professionali, come diventare chef,direttore d’albergo,maitre, aprirsi un ristorante,un albergo,un bar ecc. ecc.

RISPONDI