Va dai poliziotti per denunciare un furto, ma arrestano lui

0

E’ passato dallo sporgere denuncia per essere stato derubato ad essere ammanettato e condotto al carcere di Canton Mombello per furto. Tutto in poco più di un’ora. E’ successo ad un 40enne cittadino di Leno che nel primo primo pomeriggio di ieri, intorno alle 14 circa, si è presentato all’Ufficio Denunce del Commissariato Carmine per sporgere denuncia. Oggetto della denuncia il furto la sera prima di una tenda da campeggio, dei suoi effetti personali e dei documenti di identità. Dopo aver sporto denuncia, nel tentativo di provare la propria identità, l’uomo però ha “candidamente” esibito, estraendola da una tasca dei pantaloni, copia di una sentenza di condanna del Tribunale di Brescia che gli comminava una pena detentiva di mesi otto per furto aggravato. L’ispettore che ha raccolto la denuncia si è accertato della veridicità della condanna e una volta scoperto che il suddetto provvedimento, datato novembre 2012 e non impugnato, era ormai divenuto definitivo, ha proceduto all’arresto dell’uomo. La sera stessa è stato trasportato al carcere di Canton Mombello dove dovrà scontare la propria pena.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY