Capi contraffatti, sequestrati 50 mila “tarocchi” e denunciati 20 extracomunitari

0

Venticinque appartamenti perquisiti in via Milano (quelli al civico 140 oggetto nei giorni scorsi di un’ordinanza di sgombero da parte della Poliza Locale), altre 15 perquisizioni in altrettanti luoghi di produzione e vendita di capi falsificati tra la città e Ospitaletto, 20 extracomunitari denunciati per detenzione finalizzata al commercio di marchio contraffatti. Sono questi i numeri della maxi operazione condotta dal Comando provinciale della Guardia di Finanza in collaborazione con la Polizia Locale di Brescia che ha portato al sequestro di oltre 50 mila capi contraffatti, 11 macchine da cucire e 8 punzonatrici utilizzate per attaccare marchi ed etichette delle maggiori griffe in commercio. L’indagine ha preso il via a gennaio proprio con le perquisizioni dei 25 appartamenti dello stabile degradato di via Milano, diventato un vero e proprio punto di riferimento nell’ambito del tarocco.

Comments

comments

LEAVE A REPLY