Radio Onda d’Urto: il ragazzo aggredito ieri aveva preso a botte un 15enne di sinistra

12

La causa dell’aggressione? Forse un episodio precedente avvenuto sempre per ragioni di stupida violenza politica. Una nota stampa di Radio Onda D’Urto riferisce che il giovane studente del Marco Polo aggredito ieri, aveva a sua volta aggredito un 15enne di sinistra di una scuola pubblica di Brescia, umiliandolo e picchiandolo. Di seguito la nota integrale. 

"A proposito della notizia, che sta suscitando molto clamore, riguardante un giovane di estrema destra (Lotta studentesca, organizzazione giovanile di Forza Nuova) iscritto al liceo privato Marco Polo che sarebbe stato picchiato martedì 26 marzo, da “ragazzi di sinistra”. Non sappiamo, ovviamente, come siano avvenuti i fatti nè tanto meno da chi siano stati compiuti, ma è certo che il giovane fascista alcuni giorni fa (sabato scorso per l’esattezza) si è reso responsabile di una aggressione contro un quindicenne di sinistra di una scuola pubblica di Brescia; in questo caso conosciamo esattamente come si è svolta l’aggressione perchè avvenuta sotto gli occhi di decine di altri studenti che ce lo hanno raccontato. Sabato mattina scorso il giovane fascista del Marco Polo (che peraltro si vanta di essere un esperto di arti marziali) insieme a una dozzina di altri neofascisti di Lotta studentesca, ha rovesciato addosso al quindicenne una bottiglietta ripiena di urina e poi, a seguito delle ovvie rimostranze del ragazzino, lo ha colpito con una serie di pugni al viso che gli hanno provocato una microfrattura del setto nasale; il ragazzo è stato infatti portato nella infermeria della scuola. Crediamo che sia il caso di far conoscere questo episodio in quanto spiega il clima di tensione che si è creato nelle scuole a causa di continue provocazioni neofasciste".

Comments

comments

12 COMMENTS

  1. "Crediamo che sia il caso di far conoscere questo episodio in quanto spiega il clima di tensione che si è creato nelle scuole a causa di continue provocazioni neofasciste". eccerto i nazicomunisti invece sono degli angioletti …per quei pochi che ci credono

  2. Provocazioni/aggrass ioni neofasciste… fate solamente pena! Siete sempre le vittime sacrificali della politica voi comunistoni, sempre a piangere! Predicate tanto la tolleranza e i diritti per tutti (extracomunitari&amp ;co.), poi volete (il caso specifico qui non è riferito soltanto alla scuola) imporre solo ed esclusivamente la vostra ideologia, tutto il resto è nulla! Ottusi e bigotti, siete sterco ed infami… Conigli! Non ho parole

  3. Finchè le persone di sinistra continueranno a trincerarsi dietro una superiorità morale che non esiste e a definire "fascisti" quelli di destra/centro destra…l’Italia rimarrà il paese da terzo mondo che è.

  4. Mah, a me han sempre venduto che un esperto di arti marziali riuscirebbe a mettere fuori combattimento 15 persone; o non è un esperto oppure non guarderò + un film con Steven Seagull. Battute a parte: quindicenni che se le danno di santa ragione per la politica? Questa politica? Che pietà. Io alla loro età avevo un altro pensiero fisso…

  5. Peccato…a quindi anni si dovrebbe aver altri interessi, che scontrasi fisicamente con i coetanei, purtroppo per motivi artamente costruiti da persone che adulte non sono diventate anche se vecchie in età.
    Queste stesse azioni indegne, da ogni parte si vogliano vedere, fomentate inutilmente continuano a generare tensioni alle nuove generazioni e portano al degrado sociale ed a violenze inutili. Purtroppo chi istiga nasconde la mano ed incolpa la fazione avversa, i giovani vengono usati per la loro inesperienza e spesso innocenza di fronte alla vita. In altre aree geografiche li mandano al martirio promettendo il paradiso. Non resta che chiedere misericordia al giudice supremo per questi corruttori di innocenti. Ed attivare tutte le precauzioni sociali ed educative per evitare il degrado dei giovani. Il degrado del nostro e loro futuro.

  6. ma se a cominciare con spinte a urli sabato è stato quello del kollettivo del Calini, quello altro per difendersi gli ha dato un pugno perchè lo minacciava con un bastone di ferro

  7. uno di destra che picchia uno di sinistra é un mostro.
    QUINDICI di sinistra che picchiano uno di destra sono degli eroi da giustificare…
    e poi ci si chiede come mai tutta questa ostilità contro i "comunisti& amp;quot;uno di destra che picchia uno di sinistra é un mostro.
    QUINDICI di sinistra che picchiano uno di destra sono degli eroi da giustificare…
    e poi ci si chiede come mai tutta questa ostilità contro i "comunisti&quot ;

LEAVE A REPLY