Parolini la spunta su Pedrazzini, è lui il capogruppo Pdl in Regione

0

(a.c.) L’ex assessore ai Lavori Pubblici della Provincia di Brescia, Mauro Paroli, è stato nominato capogruppo del Pdl nel nuovo Consiglio Regionale della Lombardia.

Parolini ha avuto la meglio sul collega Claudio Pedrazzini che nella gara a due rappresentava l’ala "laica" del partito rispetto a quella "ciellina" del vincitore. Anche se Parolini l’ha spuntata per un solo voto, 10 contro 9, l’interessato fuori dall’aula ha ribadito che non si è trattato di un vero scontro: «E’stata una discussione lunga in cui si è rilevato che c’era la maggioranza sul mio nome. Si è scelta una forma unanime per indicare il mio nome e Pedrazzini». Le prime parole di Parolini sull’impegno che lo attende, riportate nell’edizione odierna di Bresciaoggi: «I primi impegni sono quelli elencati dal presidente Cattaneo di adeguare la normativa sulla gestione dei gruppi. Ma i problemi veri non sono dentro quest’aula ma fuori: uno dei compiti principali sarà quello della sburocratizzazione e di pensare a una struttura amministrativa che sia più amica dei cittadini, che dia tempi più certi».

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome