Se il Consiglio non si opporrà nascerà un centro ambulatoriale da 2mila metri quadrati

0

(a.c.) Ora che la Commissione Urbanistica ha dato il via libera per il cambio di destinazione d’uso, da residenziale a sanitario, sarà il Consiglio Comunale a dare l’ok definitivo o meno per la nascita di un centro ambulatoriale medico tra via del Mille e via Bronzetti in città.

Su iniziativa privata di Enrico Motta, chirurgo plastico, un gruppo di imprenditori guiderà la nascita di un centro con ambulatori, sale chirurgiche, studi dentistici e altro, 2 mila metri quadrati di strutture su 4 piani. Per rendere possibile l’operazione la Commissione ha dovuto derogare sulla norma che imponeva alla struttura di realizzare almeno 80 posti auto, che invece saranno meno. 

Il progetto trattando di un edificio monumentale situato in centro ha dovuto preliminarmente chiedere l’ok alle commissioni paesaggistica e edilizia. Manca solo quello del Consiglio. 

Comments

comments

LEAVE A REPLY