Lavoro, c’è un posto per ogni 50 persone che lo cercano

0

Il Centro per l’impiego della Provincia fa il punto e la situazione è preoccupante. Nel 2012, si sono presentate in cerca di lavoro, immediatamente disponibili, 51.773 persone, ma dalle imprese sono arrivate 1.114 richieste. I dati sono stati forniti dalla funzionaria Angelica Zamboni all’interno della commissione, presieduta dall’assessore competente Giorgio Bontempi, riunitasi con lo scopo di proporre idee e soluzioni.   Come scrive il Bresciaoggi da Roma, precisamente dall’incontro Stato/Regioni, sono stati stanziati 280 milioni per finanziare la cassa in deroga, di cui 40 dovrebbero spettare alla Lombardia, e in particolare 20 a Brescia, ma basteranno solo fino a maggio. La proposta della Cgil è il «contratto di solidarietà estensivo» nelle fabbriche in salute: riduzione di orario con copertura della differenza salariale, per creare assunzioni. Incontro tra offerta e domanda più adeguato è stato ribadito da Anna Maria Gandolfi, consigliera provinciale di parità: "Nel mondo dell’artigianato ci sono ancora figure mancanti, tradizionali o innovative- ha dichiarato- e un nostro sforzo deve dirigersi con decisione sulla neoimprenditorialità".

Comments

comments

LEAVE A REPLY