Caso Caffaro, i politici bresciani gridano all’emergenza. E si chiede l’intervento dell’Europa

0
Bsnews whatsapp

Il caso Caffaro unisce i vari schieramenti politici che gridano all’emergenza, anche dopo che la trasmissione «Presadiretta» ha portato all’attenzione nazionale l’inquinamento causato dall’azienda bresciana. Il MoVimento 5 Stelle sta predisponendo un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Ambiente, mentre il neo consigliere regionale leghista Fabio Rolfi, parla di agire subito: "In Regione c’è già la commissione ambiente è inutile farne un’altra, sarebbe uno spreco di soldi cella collettività. Per risolvere il problema è necessario fare il possibile per fare in modo che i soldi promessi dal ministero arrivino al più presto", dichiara al Corsera di Brescia. C’è chi come Mirko Lombardi, segretario cittadino di Sel, chiede il ricorso all’Europa, in accordo con Emilio Del Bono, candidato sindaco del Pd:  "I fondi europei sono indispensabili per avviare subito la bonifica".

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Dov’erano tutti questi signori negli anni scorsi? mi risulta che fossero da sempre al potere, chi in Regione, chi in Parlamento. Abbiamo bisogno di una bonifica anche in campo politico; questi soggetti sono troppo screditati.

  2. Ehi, da dove saltano fuori tutti questi parassiti? Tornatevene in letargo. Vi siete fatti fregare da una trasmissione televisiva, ora parlano anche i morti, giornalisti compresi.

  3. PD e PDL dovrebbero vergognarsi. Solo oggi – dopo la trasmissione di domenica sera – si sono svegliati. OPPORTUNISTI E INDEGNI. La Lega che ha speso soldi per la poliza locale (Brescia è seconda per spesa pro capite in Italia) e la percezione dei cittadini è di insicurezza; Paroli tra pensiline da montare, smontare e rimontare, bigi da restaurare e ricollocare, progetti per parcheggi inutili da fare, sedi da unificare ha buttato via così tanti soldi (nostri) che non dovrebbe nemmeno pensare di ricandidarsi….Il PD è imbarazzante. Ha sempre taciuto…solo quello sa fare: che mediti e lasci stare l’amministrazione della città. Corsini ha già fatta abbastanza danni (e lo hanno pure ri-mandato a Roma..).PD e PDL dovrebbero vergognarsi. Solo oggi – dopo la trasmissione di domenica sera – si sono svegliati. OPPORTUNISTI E INDEGNI. La Lega che ha speso soldi per la poliza locale (Brescia è seconda per spesa pro capite in Italia) e la percezione dei cittadini è di insicurezza; Paroli tra pensiline da montare, smontare e rimontare, bigi da restaurare e ricollocare, progetti per parcheggi inutili da fare, sedi da unificare ha buttato via così tanti soldi (nostri) che non dovrebbe nemmeno pensare di ricandidarsi….Il PD è imbarazzante. Ha sempre taciuto…solo quello sa fare: che mediti e lasci stare l’amministrazione della città. Corsini ha già fatta abbastanza danni (e lo hanno pure ri-mandato a Roma..).

  4. 5 a testa di responsabilità PD+PDL per non farsi mancare nulla … certo che ieri le repliche del prof. corsini al giornalista erano a dir poco disarmanti …

  5. Rolfi si dimentica che per dieci anni l’Assessore all’Ambiente in Regione Lombardia era un certo brescianissimo Franco Nicoli Cristiani. Quelli erano tempi in cui la Commissione lavorava sodo, molto sodo soprattutto pensando ai devastanti problemi ambientali di Brescia…

  6. Dal servizio di Raitre deduco che gli abitanti di Anniston siano più determinati oltre che emancipati rispetto ai Bresciani.
    Ma la cosa più sorprendente è stato Corsini chee alla domanda del perchè non sia mai stato intentato un processo rispose" ma..secondo Lei,avremmo tentato un processo che si sarebbe perso?…" MOLTO PREVIDENTE….Per non dir altro!

RISPONDI