Rubato l’incasso di Pasqua in stazione a Brescia, via con 50mila euro

0

(a.c.) Un lavoro pultio, da professionisti. Oppure da qualcuno che possedeva le chiavi giuste per aprire le porte giuste, e per questo ha potuto agire indisturbato senza lasciare tracce di scasso. E’ ricco, ricchissimo, il bottino del furto presso la stazione andato in scena la notte di Pasqua.

Per ora le notizia si fermano qui: l’importo del furto potrebbe aggirarsi sui 50mila euro, i soldi spesi dai viaggitori pasquali nelle giornate di sabato e domenica. Ancora da stabilire se il responsabile del furto sia uno solo o si tratti di una banda. Ignoti anche i movimenti, le porte e i passaggi utilizzati per accedere alla stanza del bottino. Tutte le speranze delle forze dell’ordine per risalire ai responsabili sono affidate alle immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza, tra l’altro recentemente potenziato. Sono 18 le videocamere installate in stazione, dallo studio di tutte le riprese si cercherà di ricavare qualcosa di utile per individuare qualche traccia da seguire. 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. una città governata da una compagine che ha fatto vessillo della lotta alla criminalità mi pare siamo messi bene 🙁 🙁 …..

LEAVE A REPLY