Caso Caffaro, il comitato: è allarme anche nelle scuole

0

Con una nota Guido Menapace del coordinamento Sos Scuola “denuncia” la situazione di allarme degli istituti scolastici cittadini sulla questione Caffaro per le mancate bonifiche dei terreni e l’acqua dei rubinetti utilizzata anche nelle mese.

ECCO IL TESTO DEL COMUNICATO

Genitori, studenti ed insegnanti, sono allarmati per le precarie condizioni ambientali in cui versano gli edifici scolastici della città, molti dei quali in prossimità di trafficatissime strade che peggiorano la qualità dell’aria oltre ad ampliare i rumori. Le mancate bonifiche dei terreni prospicienti le scuole e l’acqua prelevata dai rubinetti e utilizzata nelle mense, non essendo costantemente analizzata dagli enti competenti, diventano motivo di forte preoccupazione a seguito di quanto drammaticamente sta emergendo dal caso Caffaro ed, in generale anche dalle precarie condizioni ambientali in cui versa l’intera città. Per poter spiegare quali iniziative il Coordinamento intende promuovere nei prossimi mesi si è deciso di indire una conferenza stampa per venerdì 5 aprile 2013 alle ore 14,30 presso la scuola primaria Deledda in via Parenzo al civico 101. Nella speranza di vedervi presenti all’incontro, vi porgiamo i nostri più cordiali saluti. il Coordinamento SOS SCUOLA Guido Menapace  

Comments

comments

LEAVE A REPLY