Desenzano, arrestata italiana 64enne per spaccio di droga

0
Bsnews whatsapp

Continuano i controlli in provincia per combattere lo spaccio di droga. A Manerbio è stato arrestato un italiano di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine. I militari bloccavano l’interessato dopo che aveva ceduto due dosi di cocaina ad alcuni giovani, trovandolo in possesso di cinque dosi dello stesso stupefacente. La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire e sequestrare diverso materiale utile per il confezionamento delle dosi, sostanze da taglio e la somma di 380 euro, ritenuta provento dell’attività illecita. Altro arresto a Desenzano del Garda:  i Carabinieri del locale NORM hanno messo in manette una italiana di 64 anni, residente a Muscoline, nota alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. I militari, al termine di un servizio di pedinamento bloccavano, nei pressi del casello autostradale Brescia Est, il veicolo condotto dalla donna rinvenendo, ben occultati nelle intercapedini del mezzo, 12 grammi di cocaina suddivisa in 16 involucri di cellophane. La successiva perquisizione dell’abitazione permetteva di rinvenire ulteriori 100 grammi della medesima sostanza, già suddivisa in 95 involucri, nascosta all’interno della spalliera del letto e la somma contante di 8.000 euro, ritenuta provento dell’attività illecita.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Cito:
    il popolo italiano ringrazia il nuovo presidente della camera la kompagna Laura Boldrini che a suo tempo ( UNHCR ) si oppose al respingimento di queste risorse per il nostro paese . La CGIL e gli altri sindacati quelli li abbiamo gia’ ringraziati decine di volte .

RISPONDI