Loggia, è corsa a tre per il ruolo di candidato del centrosinistra: previsto un solo confronto pubblico

0

(a.c.) Con la candidatura in extremis presentata da Maria Cipriano per ”Brescia spirito libero” (il segretario socialista ha presentato solo nella sera di ieri le 100 firme necessarie; leggi qui la notizia), la corsa per il ruolo di candidato sindaco alla città per il centrosinistra. Ora saranno solamente dieci i giorni di campagna elettorale in vista delle primarie del 14 aprile. 

La carta d’intenti della consultazione del centrosinistra è stata definita praticamente in ogni punto, con buona pace della Cipriano arrivata in extremis. Come detto, potranno partecipare anche i 16enni (leggi qui la notizia). Con gli impegni presi da tempo da parte di Del Bono (che andrà in tutti i quartieri), sembra intanto sempre più probabile che il confronto a tre tra i candidati sarà solamente uno, ancora da stabilire come, dove e quando.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Siccome Del Bono è già alle prese con la sua campagna elettorale, per la quale ha già anche un portavoce ufficiale, l’incontro pèubblico tra gli sfidanti alle primarie del centrosinistra (che si terranno un mese prima delle elezioni) sarà purtroppo uno solo. La notizia si commenta da sola.

  2. Perchè non ci commenta invece le settanta preferenze avute dalla pentastellata? Sono settanta voti di settanta persone o anche per il portavoce-cittadino- sindaco si potevano esprimere tre preferenze? Ha già presentato più firme la semi-sconosciuta Cipriano per potersi presentare alle primarie…

LEAVE A REPLY