Questione stadio, M5s: “Ristrutturare e potenziare quello già esistente”

0

Il M5s bresciano punta alla ristrutturazione del Rigamonti, lasciandolo a Mompiano, e a creare una struttura polivalente che ospiti anche molti altri sport. È emerso ieri in un incontro alla Casa delle associazioni di via Cimabue. Alessandro Lucà, 40 anni, attivista Cinque Stelle e tifoso del Brescia calcio da oltre 20 anni ha fatto da portavoce sostenendo che uno stadio nuovo implicherebbe nuove cementificazioni e che queste non sono in accordo con il programma del movimento, aggiungendo che lo stadio non è una priorità. Contro la posizione di Corioni, che ieri ha definito la questione del nuovo stadio prioritaria, si sono espressi gli ultras presenti ieri sera, denunciando che "se  il Rigamonti non è stato ristrutturato è tutta colpa sua. Dieci anni fa sarebbe stato facilissimo costruire un nuovo stadio, ma Corioni ha dilapidato un patrimonio e oggi le difficoltà sono troppe". 

Comments

comments

LEAVE A REPLY