Sartre, Jaspers, Stein: a lezione di filosofia in Sala Bevilacqua

0
Bsnews whatsapp

La Cooperativa Cattolico-democratica di Cultura, in collaborazione con i Padri Filippini della Pace, propone le Lezioni di filosofia, un’iniziativa culturale giunta alla sua dodicesima edizione, che intende contribuire a diffondere sempre di più all’interno della nostra società il ruolo educativo e la funzione sociale del pensiero filosofico.

Anche quest’anno le lezioni saranno dedicate al problema di Dio nel pensiero del Novecento, nella consapevolezza che per un’adeguata comprensione del presente è opportuno anche confrontarsi con i pensatori a noi più vicini e nella certezza che l’uomo non può non parlare di Dio se vuole intendere veramente se stesso. Intendiamo infatti continuare a chiederci se Dio sia solo un prodotto idolatrico della nostra mente o se invece non costituisca l’orizzonte ultimo e decisivo solo alla luce del quale le aspirazioni di verità, giustizia, bellezza e libertà insite nell’uomo acquisiscono il loro senso definitivo.

Ci prefiggiamo di approfondire queste tematiche prendendo in considerazione la riflessione di tre pensatori molti diversi tra di loro, ma forse proprio per questo interessanti per mostrare l’ampiezza e la profondità delle questioni sottese a tali tematiche. Ci occuperemo di tre classici del pensiero del Novecento: Sartre, Jaspers e Stein, ovvero l’esistenzialista ateo sostenitore della libertà assoluta, il filosofo della trascendenza non religiosamente afferrabile e la pensatrice cristiana morta ad Auschwitz e proclamata santa da Giovanni Paolo II.

Le conferenze si svolgeranno nella Sala Bevilacqua (via Pace n.10 – Brescia, ore 18) e saranno tenute da studiosi di fama nazionale e internazionale che hanno dedicato ampio spazio della loro ricerca agli autori oggetto dei nostri incontri.
Si inizia venerdì 5 aprile con Giovanni Invitto, professore ordinario di Filosofia teorica nell’Università del Salento (Jean-Paul Sartre); martedì 9 aprile Francesco Miano, professore ordinario di Filosofia morale nell’Università di Roma Tor Vergata (Karl Jaspers); chiude il ciclo di conferenze Angela Ales Bello, professore emerito di Storia della Filosofia Contemporanea nell’Università lateranense di Roma (Edith Stein).

L’organizzazione scientifica delle lezioni anche di questo ciclo è stata curata da Luca Ghisleri, docente di Ermeneutica presso il Corso di filosofia e comunicazione dell’Università del Piemonte Orientale.

Per i contenuti e le finalità che abbiamo richiamato pensiamo che questi incontri possano risultare molto interessanti sia per i giovani in formazione, sia per gli insegnanti e per tutte le persone interessate ad approfondire le ragioni dell’esistere  e quindi ci auguriamo che si possa confermare ed eventualmente aumentare l’ampia partecipazione di pubblico delle precedenti edizioni.

Tutte le lezioni sono a ingresso libero (possibilità di parcheggio interno entrando da vicolo delle Vidazze).

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI