Artigianelli, il sindaco Adriano Paroli apre la campagna elettorale: “Abbiamo realizzato tante cose”

0

Adriano Paroli apre la sua campagna elettorale e lo fa all’Istituto Artigianelli di fronte a circa 300 persone. Tra le priorità che Paroli ricorda "ampliare i siti produttivi, gare d’appalto a chilometro zero e più spazio alle cooperative sociali". Sostegno da parte dell’ex vicesindaco Rolfi e di molti tra i suoi assessori. Ad applaudirlo, in prima fila, riporta il Corsera di Brescia, ci sono Mario Labolani, Paola Vilardi, Massimo Bianchini, Nicola Gallizioli. Presente anche Gianmarco Quadrini, a dimostrare che l’Udc sosterrà Paroli, così come il Partito dei Pensionati. Paroli si dice orgoglioso dei 5 anni di governo cittadino "abbiamo rispettato il patto di stabilità, abbiamo mantenuto servizi sociali e scolastici eccellenti e abbiamo inaugurato la metropolitana". A ricordare le "cose fatte" anche Rolfi : "Sul fronte della sicurezza abbiamo fatto grandi cose. I vigili oggi non sono più solo quelli che danno le multe, ma si sono evoluti come una forza di polizia".

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Sul caso Caffaro nemmeno una parola, ma in fin dei conti è vero … non bisogna strumentalizzarlo in campagna elettorale. Sull’ambiente solo poche parole: "chicchierare di ambientalismo è facile, ma noi a Brescia abbiamo un bike sharing primo in Italia."

  2. il Sindaco del nulla si vanta di aver fatto tante cose, talmente tante che nemmeno il fratello Gianfranco lo appoggia e si candida contro, COMPLIMENTI signor Adriano Paroli io preferisco cambiare e il mio voto Lei non lo avrà più!

  3. uhau….presenti gli assessori!!! Non è per caso che vogliono essere rinominati o è solo per puro spirito di solidarietà!!!

  4. Ecco l’elenco di alcune cose fatte: cubo bianco, demolizione torre tintoretto, sede unica, Piccola (ex Ideal standard), recupero valle di Mompiano, parco delle cave, palazzetto EIB, utilizzo corretto delle carte di credito, leggi per tutti come il bonusbebè, guadagnato tanti soldi con Artematica, ecc… ecc.. Ho sbagliato qualcosa? O ho sbagliato Sindaco? Ah si la risposta giusta è la seconda. Si vergogni.

  5. Si dimentica la cosa riuscita meglio al sindaco cioè la MOVIDA. E poi guardate come è bello in questa campagna elettorale. È’ così vanesio che ha riempito la città delle Sue foto come se non lo conoscessero. sembra che dica: attenti il sindaco Vi guarda. È poi…… Il Bigio grande pensata così il Signor Sindaco e’ riuscito a fare parlare pure la stampa internazionale.

LEAVE A REPLY