Nasce a Brescia il vivaio Bio-Bonifiche, progetto che coniuga scienza, sostenibilità ed impresa giovanile

0

Ideata ed organizzata da Vincenzo Lanzoni è stata attivata una nuova esperienza imprenditoriale che vede la nascita di un vivaio specializzato nella coltura di piante ed essenze particolarmente utili nel togliere agenti inquinanti dal suolo.

Il valore aggiunto di questo progetto è rappresentato dal fatto che il vivaio sarà costantemente assistito sotto il profilo scientifico dal prof. Massacci Direttore dell’Istituto di Biologia Agro-ambientale e forestale del CNR, noto esperto del settore, e patrocinato dal Terra Institute di Bressanone, istituto che da anni si occupa di sostenibilità e di economia del bene comune.
 
L’idea di Lanzoni sta proprio nell’aver intuito che dai recenti fatti di cronaca bresciana relativi a siti ritenuti inquinati sarebbe potuta nascere una straordinaria esperienza, attivando diverse sinergie.
Da qui l’azione che ha portato Lanzoni, che da mesi frequenta il Terra Institute e con il quale lo scorso dicembre ha organizzato un partecipato convegno a Brescia sull’Economia del Bene Comune, a coinvolgere un giovane vivaista bresciano, Lazzaroni Simone, ed il CNR.
Si può fare impresa partendo dai problemi di un territorio ed impostando il tutto alla luce di criteri di sostenibilità ancorati ad un serio metodo scientifico.

Il progetto è naturalmente rivolto ad ogni cittadino che voglia realizzare o trasformare il proprio giardino anche e soprattutto in un ambiente utile alla propria salute.
 
Per ulteriori informazionisul progetto: 3274226897.

Comments

comments

1 COMMENT

LEAVE A REPLY