Caffaro, Cgil: “Rendere gratuiti test di accertamento del Pcb nell’organismo”

0
Bsnews whatsapp

La Camera del Lavoro e dalla Fp Cgil di Brescia hanno inviato una lettera all’assessore regionale alla sanità Mario Mantovani per chiedere di rendere gratuiti i test di accertamento del Pcb nell’organismo, in particolare per le donne in gravidanza.

 

DI SEGUITO LA LETTERA INTEGRALE

La mancata bonifica del Sito di interesse Nazionale, Ex-caffaro di Brescia e la presenza di PCB sta creando un rinnovato allarme fra la popolazione bresciana. Premessa la necessità di completare urgentemente l’iter procedurale e di attuare il Piano di Bonifica dell’area per superare i rischi per la salute della popolazione esposta e per riqualificare il territorio, la CGIL e la Funzione Pubblica di Brescia  chiedono alla Regione Lombardia di: ovviare all’ingiusta onerosità dei test di accertamento  del PCB nell’organismo (ci risulta 130 €. se all’interno di programmi di prevenzione) per le popolazioni esposte all’inquinamento, verificando la possibilità di renderli gratuiti l’urgente programmazione a titolo gratuito dei test per le donne in gravidanza.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. BRAVA LA CGIL, MA COME MAI LA STESSA PROPOSTA NON L’HANNO FATTA QUANDO GOVERNAVA CORSINI? FORSE SI SONO ACCORTI SOLO ADESSO CHE SIAMO SOTTO CAMPAGNA ELETTORALE?

RISPONDI