In borsa 180 euro di lamette, rumeno arrestato dai carabinieri

0
Bsnews whatsapp

A Brescia i Carabinieri del locale Nucleo Radiomobile hanno arrestato un rumeno di 21anni domiciliato a Lambrate per rapina impropria ai danni del supermercato “Esselunga” di via Della Volta. Lo straniero, dopo aver sottratto dagli scaffali 13 confezioni di ricariche per rasoi del valore di 180 euro è stato sorpreso dal personale preposto alla vigilanza mentre cercava di occultare la merce all’interno di una borsa a tracolla. Quindi si è dato alla fuga spintonando anche il direttore del supermercato nel frattempo intervenuto.. Il rumeno – arrestato dai Carabinieri – è risultato destinatario di un ordine di custodia cautelare in Carcere del Tribunale dei Minori di Milano, per reati di furto commessi in quella città nell’anno 2007.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI