Noi Musica, ecco i nomi dei giovani vincitori della quinta edizione

0
Musica
Musica
Bsnews whatsapp

Doppio podio in rosa per il 5° Concorso canoro Noi Musica 2013, realizzato con la preziosa collaborazione del Comune e della Parrocchia di Lonato del Garda:Chiara Marzaroli (Keya) di Brescia e Alice Papa di Lonato vincono il 5° Concorso canoro fondato dal compianto parroco di Centenaro, rispettivamente per la sezione “giovani” (19-28 anni) e “giovanissimi” (14-18 anni). La serata è stata condotta da Francesca Gardenato e Armando Madella.

GLI OSPITI – Da Canale 5 a Noi Musica 2013 è arrivato l’atteso ospite: il ventiduenne Daniel Rays, in arte Daniel Adomako, che si è esibito ieri sera – sabato 13 aprile – durante la finale del 5° Concorso canoro Noi Musica 2013 e ha condiviso con tanti giovani cantanti, tra cui molti “colleghi” di festival e palcoscenici, la gioia del suo trionfo a “Italia’s got talent” e il suo primo inedito da “re del talent”. Ha infatti interpretato, per la prima volta davanti al pubblico, il suo singolo “Per sempre”, brano in rotazione radiofonica dal 12 aprile e tratto dal nuovo ep in uscita a fine mese per la Sony. Con simpatia, umiltà e solare disponibilità ha condiviso con gli amici e i numerosissimi ospiti del Teatro Italia di Lonato, l’entusiasmo per la sua «inaspettata vittoria» e i suoi progetti futuri, un lavoro duro che si affianca allo studio costante della musica e del canto.

Delle oltre trenta voci in gara per l’edizione 2013 del festival canoro di Noi Musica, sono tornati ieri sera in 22 a esibirsi, insieme agli altri attesi ospiti che hanno aperto la manifestazione: la sedicenne veronese Beatrice Pezzini, vincitrice della sezione giovanissimi del Concorso Noi Musica 2012 e finalista del programma di Rai Uno “Ti lascio una canzone 2012”, e il cantautore bresciano Fabio Minelli, Premio della Critica Noi Musica 2012, vincitore del Festival di Ghedi 2012 e autore esclusivo per Warner Chappell Music Italia.

La giuria, composta da esperti di musica e canto, tra cui la commissione di Music Association – Festival di Ghedi, ha decretato i tanti vincitori dell’evento, valutati per interpretazione, tecnica vocale e intonazione.

I VINITORI – Undici i giovani premiati da Noi Musica a fine serata. Trionfatrici nella categoria “giovanissimi” (14-18 anni): al primo posto Chiara Marzaroli, in arte Keya (17 anni di Brescia); al secondo Erika Segala (15 anni di Salizzole, Verona) e al terzo Irene De Pascalis (15 anni di Bovolone, Verona). In rosa anche il podio della sezione “giovani” (19-28 anni) con al primo posto Alice Papa (19 anni di Lonato), subito seguita da Alice Darra (24 anni di Lonato) e Irene Locci (19 anni di Lumezzane), terza classificata.

Alessia Panza, quattordicenne di Lonato, ha conquistato il “premio stampa”, assegnato dai giornalisti in sala, tra cui il noto critico musicale Michele Nocera, e gli speaker di Radio Vera e Radio Noi Musica. Alla coppia Noemi Porcu e Daniela Florio di Cazzago San Martino (Brescia) è andato il “premio duetto” per l’interpretazione di No photo reposare, brano sardo dei Tazenda, omaggio a Califano che ne scrisse il testo. Per la “migliore canzone inedita” Noi Musica ha incoronato Simone Salvagni, cantautore ventenne di Castellucchio (Mantova) per il suo brano orecchiabile e ben strutturato, dal titolo “Inafferrabile” (di Migliorini, Salvagni). Infine il “premio della critica” è andato ad Erika Segala, giovanissima voce particolarmente apprezzata dalla commissione composta da Paolo Gatti, presidente di Music Association – Festival di Ghedi, insieme a Luca Renica, direttore dell’etichetta Caffè&Cioccolato, e Marco Giubileo, direttore di produzione del circuito radiofonico nazionale inBlu.

Il Concorso canoro Noi Musica 2013 ha il patrocinio dei Comuni di Lonato del Garda, che sostiene l’iniziativa sin dalla prima edizione (Assessorato ai Servizi Sociali), e anche dei Comuni di Desenzano, Padenghe, Sirmione e Pozzolengo. Lo staff di Noi Musica ringrazia la Parrocchia di Lonato del Garda per la collaborazione e l’ospitalità, e naturalmente tutti i volontari che hanno lavorato con passione a questo evento e il fonico Massimiliano Giovanazzi.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. volevo solo farvi notare che Non Potho reposare e stata scritta da un poeta Sardo di Sarule Badore Sini NEL 1926 e musicata da G. Rachel e non da Franco Califano come erroneamente scritto

  2. bravissime Noemi e Daniela, sia con la canzone della prima serata a Rivoltella "Basta Così" dei Negramaro ed Elisa, ma soprattutto con la dolce poesia sarda NON PHOTO REPOSARE nella loro speciale interpretazione!

RISPONDI