Rolfi contro Del Bono: rumorosa la sua assenza da Exa

0
Fabio Rolfi (Lega Nord)
Fabio Rolfi (Lega Nord)

“Condivido totalmente l’appello del Presidente Massoletti circa la necessità di un lavoro bipartisan affinché Exa, tradizionale fiera bresciana del comparto armiero, continui a rimanere a Brescia, dato il rinnovato successo di pubblico e interesse”. Lo dichiara in una nota il consigliere regionale della Lega Nord Fabio Rolfi, che però non perde occasione per attaccare il Partito democratico.

” Stupisce però, anche se ne è una conferma, la rumorosa assenza all’ inaugurazione di EXA del candidato sindaco del PD Emilio Del Bono, segno di disinteresse nei confronti di un settore trainante per l’ economia bresciana e che ancora oggi rappresenta un grande bacino occupazionale per molte famiglie bresciane. Come potrà, nella disgraziata eventualità Del Bono vincesse le elezioni comunali, EXA continuare a svolgersi nella nostra fiera? Non sono lontani i tempi della Giunta Corsini, durante la quale il Consiglio Comunale era impegnato in noiose e lunghe discussioni, volute dalla sinistra radicale e buona parte dei DS oggi PD, su come limitare l’accesso a EXA per famiglie e bambini”. Rolfi conclude affermando: “dopo il teatrino delle false primarie di oggi assisteremo al ricomporsi dell’alleanza PD-SEL e quindi a un candidato sindaco ostaggio dell’ideologia veterocomunista, terreno fertile per la fuga di EXA da Brescia”.

 

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Invece di preoccuparsi di chi, secondo lui, sarebbe ostaggio dell’ideologia veterocomunista, Rolfi farebbe bene a occuparsi di se stesso come ostaggio dell’ideologia berlusconian-ciellin a riproposta e restaurata dal suo capo Maroni in Regione Lombardia. In quanto ad EXA, è un polemica sterile che si rinnova ogni anno da più di trent’anni per le stesse motivazioni, senza che nulla succeda e nulla cambi. Rolfi, pensiamo alle armi da usare per uscire dalla crisi e restituire dignità alla politica.

LEAVE A REPLY