Cisl: “Per i grandi moralizzatori è più importante il costo del caffé a Montecitorio, che i pensionati in difficoltà”

0

"Assenze che parlano quelle nell’Auditorium della Cisl di Brescia". Così recita il comunicato inviato dalla Cisl in riferimento all’incontro di mercoledì 10 aprile in via Folonari a Brescia, incontro dedicato ad una delle fasce più delicate della popolazione, i pensionati. "I pensionati di Cgil Cisl Uil avevano invitato i parlamentari bresciani a discutere della situazione economica e dei riflessi della crisi sulle famiglie e sulle fasce più deboli della popolazione. Dei venti rappresentanti di Brescia in Parlamento hanno risposto però solo in quattro, tre del Pd e uno di Sel", accusano i sindacati. "Viene da pensare che i grandi moralizzatori approdati alla Camera e al Senato ritengano più importante inseguire le polemiche sui costi del caffè al bar di Montecitorio piuttosto che assumersi impegni a favore di migliaia di pensionati e anziani in difficoltà". 

Comments

comments

LEAVE A REPLY