Outlet, ora Lonati fa Scalo a Milano

0
Scalo Milano
Scalo Milano
Bsnews whatsapp

E’ stato presentato questa mattina al Four Seasons di Milano il nuovo grande outlet che sorgerà nel Capoluogo lombardo su iniziativa di Locate District (società che fa capo al Gruppo Lonati, realtà bresciana leader mondiale nel settore delle macchine per calzetteria) e di Promos (a cui sono affidate le attività di promozione, commercializzazione e gestione del progetto). La stessa compagine attualmente impegnata nello sviluppo parallelo di un parco commerciale a Brescia, nell’area di Sant’Eufemia.

Scalo” – che raccoglierà il meglio di moda, design ed enogastronomia in uno spazio commerciale fortemente integrato con il tessuto urbano di Milano – si basa su un format totalmente nuovo nel panorama distributivo. Tra gli elementi distintivi spiccano la collocazione a pochi minuti dal capoluogo lombardo e il fatto che il centro sarà direttamente accessibile dalla metro. Ma soprattutto la formula commerciale che punta a dar vita a un “polo distributivo al servizio delle imprese”, un contesto grazie al quale le aziende possono presentare l’eccellenza del proprio operato e vendere direttamente al mercato finale. Un obiettivo molto ambizioso, anche perché Scalo punta a diventare ‘aggregatore di eccellenze’, armonizzando in maniera unica le tre F (Fashion, Furniture, Food) che rendono famosa l’Italia nel mondo ed estendendo i concetti di filiera corta e distribuzione diretta, già sperimentati dalla moda, ai due mondi complementari del design e del cibo di qualità, in un contesto nuovo e unico nel panorama retail italiano ed europeo.

Il progetto conterà, nella prima fase di sviluppo, 200 negozi su una superficie commerciale di oltre 40.000 metri quadri e raggiungerà, a regime, i 300 punti vendita e i 60.000 metri quadri. I posti auto previsti sono oltre 4.000. L’investimento complessivoè di 170 milioni di euro e prevede oneri e opere di riqualificazione ambientale e di potenziamento infrastrutturale, a supporto del territorio, per oltre 25 milioni Gli occupati nella struttura saranno, a regime, un migliaio. L’avvio dei lavori è programmato nel secondo semestre 2013 e l’apertura al pubblico è prevista in concomitanza con Expo 2015. La commercializzazione degli spazi, dopo la preview tecnica al Mapic di Cannes 2012, ha avuto ufficialmente avvio durante il recente Fuorisalone del Mobile di Milano, nel vivace contesto della Tortona Design Week.

Un piano particolarmente ambizioso. E il bresciano Ettore Lonati, Partner Locate District e Presidente del Gruppo Lonati, non nasconde la soddisfazione: “La storia del nostro Gruppo è una storia di eccellenza, innovazione e italianità”, spiega, “il fatto che queste caratteristiche trovino piena espressione in Scalo Milano è ciò che ci ha spinti a voler partecipare a questo ambizioso progetto. Pensiamo infatti che le eccellenze italiane – che troveranno piena rappresentazione nella struttura – siano il modo migliore per rispondere alla crisi economica e superarla. Crediamo nelle potenzialità di questo progetto, innovativo, ma dalle solide fondamenta, e per questo intendiamo contribuire concretamente alla sua realizzazione. Siamo inoltre orgogliosi ambasciatori della “cultura del fare”, felici dell’apporto che Machina Lonati Fashion and Design Institute, prestigiosa scuola di Alta Formazione nell’ambito di moda e design, porterà a Scalo Milano, con una propria succursale all’interno della struttura.”

Carlo Maffioli, presidente di Locate District e di Promos, ha aggiunto: “Scalo Milano rappresenta il nostro progetto più ambizioso, la punta di diamante della nostra lunga esperienza nel settore dell’immobiliare commerciale. Frutto di un disegno imprenditoriale attento ma coraggioso al tempo stesso e di un impegno concreto a favore dello sviluppo del territorio, la nostra aspirazione è di creare un ambiente che non sia solo uno spazio commerciale, ma che diventi parte integrante della vita cittadina di Milano, quasi un nuovo quartiere, un punto di ritrovo e di scambio. Una fucina di idee e nuove tendenze, capace di creare valore, sotto il profilo economico ma anche culturale e sociale.”

Scalo Milano sorgerà nel comune di Locate Triulzi, a sud di Milano, su un’area di 300.000 metri quadrati, ex-industriale e nota per aver ospitato in passato uno storico stabilimento Saiwa. Situato in una posizione privilegiata a valenza sovra-regionale, Scalo Milano sarà raggiungibile dal centro della città, in una ventina di minuti, con il passante suburbano S13 (direttamente connesso alla rete metropolitana), con la rete ferroviaria o in automobile, da Via Ripamonti o dall’uscita numero 8 della tangenziale Ovest (A50), procedendo verso sud lungo la SS 412 Val Tidone. Il bacino d’utenza complessivo stimato è di 6.3 milioni di abitanti nei 60’ di automobile e di 9.3 milioni di abitanti nei 90’ minuti.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI