Abitare Smart, progetto educativo sul tema dell’abitare sostenibile

0
Bsnews whatsapp

Apre a Brescia, all’interno di AmbienteParco, Abitare Smart. Un progetto educativo che vuole sensibilizzare i cittadini sul tema dell’abitare sostenibile, in edifici a misura d’uomo e d’ambiente, intelligenti nella struttura, negli impianti e nei comportamenti d’uso, progettati e realizzati per ridurre il nostro impatto sull’ambiente e aumentare il comfort di chi li abita.

Il percorso si apre con il Villaggio degli Eco.cubi, un luogo dove scoprire come la corretta costruzione dell’involucro di un edificio possa contribuire sensibilmente non solo al risparmio energetico, ma anche ad aumentare il benessere abitativo. Cinque casette colorate, prototipi di abitazioni poste in sequenza in un crescendo di attenzione ai consumi e confort per l’uomo.

Per favorire la comprensione dei concetti scientifici e tecnici e renderli più chiari anche ai piccoli visitatori, l’allestimento prevede una comunicazione facilitata dal testo narrativo e per immagini, che rappresenta la storia di un lupetto che vuole diventare “smart” come i suoi amici porcellini. Tutti insieme trovano e capiscono quali sistemi adottare per vivere meglio, passando dalla casa di paglia senza porta e finestre alla casa di mattoni e serramenti ben coibentata.

La dimostrazione continua con la Casa Eco.logica, una vera piccola casa su due piani: uno caratterizzato da tecnologie tradizionali e l’altro a elevata sostenibilità in risposta ai requisiti di massima efficienza energetica, prototipo replicabile adottando soluzioni dello stesso tipo. Arredi, immagini e grafica permettono non solo di vedere, ma anche di verificare sul posto come ogni abitazione può facilmente applicare soluzioni vantaggiose per il comfort, l’ambiente e il risparmio. Riscaldamento, raffrescamento, isolamento, illuminazione artificiale e naturale, arredi, elettrodomestici, acqua, detersivi e detergenti, alimenti, tutto ciò che è contenuto nelle nostre case può essere fonte di sprechi e cattiva gestione o al contrario di rispetto e cura dell’ambiente.

In entrambi i percorsi sono posizionati dei sensori per il monitoraggio di dati e informazioni, che renderanno possibile il confronto del livello di comfort fra le diverse soluzioni.

Nel corso della giornata inaugurale, dopo gli interventi di presentazione, sarà possibile visitare la casa e conoscere le tecnologie e i vantaggi concreti per il risparmio energetico e il raggiungimento del benessere abitativo. Si potrà interagire con sistemi e comportamenti di simulazione, che permettono un confronto reale tra le due abitazioni.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI