L’assessore Arcai: non mi ricandido in Loggia

0

Andrea Arcai (Pdl) non si ricandiderà alle imminenti elezioni per Palazzo Loggia. Ad annunciarlo, con una breve lettera, è direttamente l’assessore alla Cultura, che spiega comunque di voler dare un contributo alla vita pubblica della città “in altri ruoli della vita amministrativa”.

ECCO IL TESTO DEL COMUNICATO

Dopo molti anni in consiglio comunale (15) ho deciso di non ricandidarmi alle prossime elezioni, perche’ credo nella necessita’ di dare spazio ai giovani ed al rinnovamento. La politica ha bisogno di nuovi stimoli e le vicende a cui stiamo assistendo a Roma lo dimostrano. Inoltre desidero tornare ad occuparmi della mia professione. Credo, soprattutto in questi ultimi cinque, di aver dato tutto me stesso alla nostra Comunita’ bresciana. In particolare, i risultati in campo culturale, misurati anche da importanti istituti di analisi, descrivono una citta’ notevolmente migliorata sia dal punto di vista culturale, sia dal punto di vista turistico. Il livello di gradimento dei cittadini nei confronti delle scuole materne comunali non e’ mai stato cosi’ elevato se non nel mio mandato. Per me e’ motivo di grande soddisfazione e, pertanto, ringrazio il segretario cittadino del PDL, Stefano Saglia, che mi ha chiesto di restare a disposizione per contribuire in altri ruoli alla vita amministrativa di Brescia. Nei prossimi giorni traccero’ un bilancio pubblico del mio lavoro e non manchero’ di sostenere la campagna elettorale di Adriano Paroli, che sono sicuro che continuera’ a considerare la Cultura come motore concreto di Sviluppo e quale condizione necessaria per un’autentica Liberta’. Cordiali saluti.

Ass. Andrea Avv. Arcai.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Considerare la cultura come motore concreto di sviluppo e quale condizione necessaria per un’autentica libertà: se questa è l’ultima frase dell’uomo politico Arcai, la Sibilla Cumana era una dilettante…

LEAVE A REPLY