“Chef contro chef”: la sfida per cucinare una cena con 15 euro

0

Il 25 e 28 aprile e primo maggio il Leone Shopping Center di Lonato del Garda ospita tre eventi che avranno come protagonista la cucina. E una vera sarà allestita sul ballatoio della scalinata centrale del centro commerciale. Tema centrale sarà per tutti lo stesso: cucinare un primo e un secondo piatto (oppure un piatto unico) avendo a disposizione una spesa del valore di 15 euro. Ovvero come coniugare l’alta cucina al tempo della crisi. I primi a sfidarsi il 25 aprile saranno Maurizio Rosazza Prin e Andrea Marconetti, i finalisti dell’ultima edizione di Masterchef Italia 2013, classificatisi rispettivamente al secondo e al terzo posto. I protagonisti del format culinario più seguito della televisione italiana sceglieranno i prodotti con i quali cucinare i loro piatti spendendo solo 15 euro. Da questa spesa dovranno creare due ricette (un primo e un secondo) oppure un piatto unico che li sostituisca entrambi. Le ricette saranno poi giudicate dalla giuria “popolare” composta dal pubblico del centro commerciale.

 

Il 28 aprile saranno gli allievi dell’istituto alberghiero “Caterina de’ Medici” di Gardone Riviera – reduci dal successo dell’avventura televisiva di “Mezzogiorno in famiglia” su Raidue – a darsi battaglia nella cucina del Leone. Anche per loro piatti la possibilità di spendere solo 15 euro per la spesa e di ricavarne due piatti ciascuno di alto livello.

Il primo maggio, infine, i protagonisti della giornata saranno i clienti del centro commerciale che si saranno prenotati nei giorni precedenti mandano una mail (info@illeonedilonato.com) con due ricette originali costruite rispettando la regola dei 15 euro massimi di spesa. Le ricette più interessanti verranno selezionate per partecipare all’evento e i loro creatori saranno chiamati a replicarle dal vivo davanti ad una giuria di qualità composta per l’occasione. Per inviare le proprie ricette c’è tempo fino al 27 aprile. Tutti gli appuntamenti avranno inizio alle ore 15.

Comments

comments

LEAVE A REPLY