Nelle scuole di Brescia parte “ViviLab”, per conoscere l’energia divertendosi

0
Bsnews whatsapp

Sperimentare giocando per imparare divertendosi. Arriverà oggi nelle scuole di Corzano e domani in quelle di Torbole Casaglia e Brescia, la collaudata formula di VIVILab, il progetto educativo promosso da VIVIgas, che consentirà ai ragazzi delle scuole di Brescia e Provincia di conoscere l’energia, comprendere l’importanza delle risorse naturali da cui viene ricavata e sviluppare fin dall’infanzia un comportamento eco-sostenibile. Il progetto – patrocinato per il secondo anno dalla Provincia di Brescia – offrirà alle scuole di Brescia e della Provincia la possibilità di realizzare per i propri studenti un percorso didattico alla scoperta dell’energia e del risparmio energetico e di vincere fino a 1.000 euro da utilizzare per l’acquisto di materiale scolastico. L’iniziativa, alla quale molti istituti bresciani hanno già risposto con entusiasmo nella prima edizione, nel 2013 metterà complessivamente a disposizione delle classi IV e V 100 laboratori didattici sperimentali sull’energia. Formatori laureati, esperti in materie scientifiche e nel campo della comunicazione, allestiranno in aula un vero e proprio “laboratorio scientifico” attrezzato con divertenti esperimenti che accompagneranno i ragazzi in un percorso logico e pratico alla scoperta dell’energia. Gli studenti, trasformati in piccoli scienziati, esploreranno il mondo delle “energie pulite”, sperimenteranno il funzionamento di un modello di auto a idrogeno e comprenderanno il rapporto tra risorse naturali e attività umane. I laboratori saranno tenuti per conto di VIVIgas dai professionisti di Pleiadi, società specializzata nella comunicazione scientifica per il mondo scolastico e il grande pubblico.

Ad arricchire la seconda edizione di VIVILab sarà l’esclusivo gioco di card pensato per permettere ai ragazzi di avvicinarsi ai concetti del consumo e del risparmio energetico in modo semplice e divertente. Protagonista della sfida, sulle carte che verranno distribuite nelle classi aderenti al progetto, sarà la “Squadra V” composta dai supereroi VIVIgas: Vigas, Vivien, Water Reynolds e Mandy coinvolgeranno i bambini in una “missione di salvataggio” della Città Senza Energia, danneggiata dagli sprechi e dall’inquinamento e minacciata dal malvagio Dottor Fumo e dai Toxic, malefiche creature al suo servizio. Gli eroi accompagneranno, poi, i ragazzi nel viaggio tra le fonti di energia del nostro pianeta e alla scoperta dei comportamenti eco-responsabili che ognuno può adottare quotidianamente, all’interno dei materiali didattici VIVILab. Sempre guidati dalla Squadra V, studenti e docenti potranno proseguire il lavoro svolto in aula anche attraverso il sito web www.vivilab.it, nel quale saranno disponibili ulteriori approfondimenti, curiosità e attività ludico-educative legate al mondo dell’energia.

A conclusione del percorso, le classi aderenti al progetto potranno partecipare al concorso VIVIlab, cimentandosi nella creazione di un elaborato sul tema dell’energia, per mostrare quanto avranno appreso attraverso immagini, descrizioni, ritagli di giornale e ogni altro materiale suggerito dalla loro fantasia. I migliori lavori verranno premiati con buoni acquisto fino a 1.000 euro, spendibili in materiale scolastico.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ciao, sono un\’ins. delle quinte della Scuola primaria "S.M. Bambina" di Brescia, io e le mie colleghe vorremmo sapere se quest\’anno il progetto "VIVILAB" nelle scuole sarà riproposto. Spero di sì, so che è stato un successone. Aspettando una risposta positiva vi invio i miei più cordiali saluti e il mio indirizzo mail per eventuali informazioni.
    Scusa te se vi rimando un’altra mail ma mi sono accorta che avevo dimenticato di scrivervi il mio indirizzo: garofanoliana@libero .it.

RISPONDI