Raccolti 15mila euro nell’asta a favore di Nonna Quercia

0
Bsnews whatsapp

15mila euro. Tanto, ma purtroppo non tantissimo, il denaro ricavato nell’asta benefica che si è tenuta ieri presso l’Hotel Master di Brescia a sostegno delle attività del "Comitato della grande nonna quercia", associazione senza scopo di lucro che mira alla sensibilizzazione dell’importanza della creazione di un parco del fiume Po tra le province di Cremona e Piacenza, anche per salvare l’indiscussa star: una grande quercia secolare che potrebbe essere sradicata perché situata proprio nel mezzo del sito dove è prevista la realizzazione di un raccordo autostradale. 

All’asta hanno partecipato alcuni importanti artisti bresciani, tra cui Archetti, Attanasio, Dall’Olio, e un paio di giocatori del Brescia Calcio, il capitano Marco Zambelli e Michele Arcari, che tra l’altro hanno messo in vendita le loro maglie da gioco autografate. Battitore d’asta Francesco Boni che ha fatto di tutto per far aumentare le offerte ai compratori, che a fine asta hanno raggiunto la cifra di 15mila euro. 

Non tutte le opere sono state vendute (qui l’elenco dei beni messi all’asta): le rimanenti saranno a disposizione per l’acquisto tramite il sito dell’associazione.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI