Recupero torna a casa: Ali confluisce in Fratelli d’Italia

0
Bsnews whatsapp

Luigi Recupero torna “a casa”. Dopo essersi staccato dal gruppo del Pdl in Loggia (dove sedeva in quota An), circa tre anni fa, il giovane consigliere aveva deciso di fondare un suo movimento, Ali (Azione libera l’Italia). Acquisendo anche le adesioni di Giovanni Acri e Giorgio Agnellini (poi uscito dal movimento) Ora, con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative, la nuova svolta. Oggi pomeriggio, infatti, Ali ha annunciato l’adesione a Fratelli d’Italia, la formazione di centrodestra fondata in gran parte da ex esponenti di Alleanza Nazionale. “Recupero ha sempre lavorato bene nel sindacato, sono molto contento che Recupero sia tornato con noi”, ha dichiarato l’assessore ai Lavori pubblici Mario Labolani, “il nostro obiettivo è quello di dar vita a una grande casa comune nel centrodestra e nei prossimi giorni annunceremo anche altre adesioni”. Nel frattempo è arrivato (a livello nazionale, visto che riguarda anche militanti milanesi e campani) l’accordo con Ali, che presenterà tre candidati nella lista di Fdi in Loggia (Leornardo Vitti, Franca Vianelli e Michele Testasecca). “Non ho scelto di candidarmi per evitare personalismi”, ha sottolineato Recupero, “ma sono convinto che abbiamo fatto la cosa giusta. Tre anni fa ci siamo staccati dal Pdl perché eravamo convinti che il Pdl non fosse più rappresentativo della destra. Fratelli d’Italia allora non esisteva e abbiamo deciso di andare da soli. Oggi”, ha concluso, “con altri movimenti, vogliamo cogliere questa opportunità per rimettere insieme la destra”.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Ma non era uno dei tanti candidati sindaco in concorrenza con Paroli? Quando le elezioni si avvicinano la paura (di perdere la poltrona) fa novanta.

RISPONDI