Brixia Tour, Zanotti il migliore dei padroni di casa

0
Forza e Costanza tennis al Castello di Brescia - ph credit ufficio stampa www.bsnews.it

Due settimane di grande tennis, con quattro tabelloni vinti da altrettanti giovani fra i più promettenti dell’intera Lombardia. È più che positivo il bilancio della tappa numero tre del ‘Brixia Tour’ (circuito provinciale di quattordici tornei giovanili), andata in scena sui campi del Tennis Forza e Costanza di Brescia. Fra i 92 iscritti che hanno affollato per due settimane la sede del Castello, anche qualche potenziale campione del futuro, come sottolineato da Alberto Paris, responsabile tecnico del club ospitante. “Si sono disputate tante belle partite e la buona riuscita del torneo ci ha ripagato degli sforzi fatti a livello organizzativo, visto che la pioggia ci ha obbligato a continui rinvii e a utilizzare anche la sede di Via Signorini (dotata di campi coperti, ndr). Buona anche la risposta dei nostri ragazzi, che pur giocando a livello agonistico da poco tempo si sono distinti, ottenendo tanti piazzamenti e dimostrando una costante crescita”. Il migliore del Forza e Costanza è stato l’under 14 Alessio Zanotti, che già si era messo in mostra nelle due precedenti tappe, disputate a Carpenedolo e Castegnato. Dopo aver superato ai quarti di finale il compagno d’allenamenti Andrea Melisi, Zanotti si è arreso in semifinale al futuro vincitore Gabriele Bosio, ma può comunque sorridere. I 10 punti guadagnati in casa gli hanno permesso di portarsi al secondo posto della classifica del circuito, dietro al solo Marco Facconi, eliminato agli ottavi nella tappa cittadina. Fra le donne invece la migliore è stata Sara Cicognani, fermata ai quarti del tabellone under 14 dalla finalista Verzelletti, dopo un match molto combattuto. La stessa Verzelletti ha poi battuto anche Laura Beltrami (figlia della presidente del Forza e Costanza Anna Capuzzi Beltrami), prima di arrendersi all’ultimo atto a Greta Medeghini. Un quarto di finale, quello di Fillippo Maria Campana, come miglior risultato anche dall’under 16 maschile, vinto dal grande favorito George Stepanov, giovane russo che si allena a Milano alla corte di Franco Bonaiti. In precedenza Campana era andato a segno su Davide Blumetti, in una seconda metà di tabellone colma di giocatori di casa. Nessun risultato casalingo da segnalare tra le under 16, con la vittoria andata a Eugenia Todaro, balzata grazie a questo successo al comando della classifica di categoria.

Under 14 maschile Semifinali: Bosio b. Zanotti 6-0 6-1, Savoldi b. Sabbadini 7-6 6-0. Finale: Bosio b. Savoldi 6-3 6-0. Under 14 femminile Semifinali: Medeghini b. Raccagni 6-3 6-4, Verzelletti b. Beltrami 6-4 2-6 7-6. Finale: Medeghini b. Verzelletti 6-4 6-3. Under 16 maschile Semifinali: Stepanov b. Zoli 6-1 6-2, Castorino b. Garini 6-1 6-2. Finale: Stepanov b. Castorino 6-4 6-4. Under 16 femminile Semifinali: Todaro b. Leali 6-4 6-1, Lioi b. Raccagni 6-3 6-1. Finale: Todaro b. Lioi 3-6 6-4 6-3.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY