A Manerba domani in scena i racconti in 11 righe nati su Facebook

0

Sarà lo spettacolo dei TrainDogs il protagonista della serata di sabato 27 aprile in cartellone ad Arte In Corte Festival, a Manerba del Garda: storie di uomini e di donne, emozioni, pensieri, riflessioni, momenti vissuti e raccontati in undici righe meno qualcosa, letti e interpretati dall’autore, Fabio Palombo, affiancato da attori e speaker come Cristiana Rossi, Patrizio Prata e Simone d’Andrea. L’accompagnamento musicale verrà affidato alla Nat Soul Band, con la partecipazione del cantautore romano Piergiorgio Faraglia. L’evento, dal titolo “In equilibrio”, si terrà alla Corte de La Filanda (via del Melograno 35) a partire dalle ore 21:30. Quello dei TrainDogs è un fenomeno letterario nato tre anni fa sul social network per mano di un pendolare e divenuto oggi uno spettacolo itinerante, spesso organizzato dagli stessi lettori, in cui si fondono lettura, canto e musica. “I TrainDogs sono nati sul treno il 13 aprile 2010 con l’intento di raccontare storie sospese nell’atmosfera del viaggio – spiega Palombo, nella vita direttore creativo di TBWA Italia, nota agenzia pubblicitaria – I primi TrainDogs prendevano spunto dall’umanità che il treno proponeva. Oggi, giunti a 451, immortalano emozioni e pensieri indipendentemente dal contesto in cui vengono prodotti, come se fossi costantemente in viaggio. Tutto ciò è reso possibile dal social network, luogo in cui vengono pubblicati e seguiti i brani. Si può dire che sono nati sul treno e sono cresciuti su Facebook.” In viaggio dal social alla vita reale

I TrainDogs sono seguiti da migliaia di lettori affezionati, passati nel tempo dalla lettura all’ascolto: spesso sono proprio loro a organizzare spontaneamente gli spettacoli di reading, dando all’autore la possibilità di incontrarli e interagire non solo virtualmente. “La tappa di Manerba, dopo i successi di Milano e Roma, è la quarta di un vero e proprio viaggio per l’Italia iniziato nel gennaio 2013 – conclude Palombo – viaggio di cui non conosco tutte le tappe né la meta. Proprio come nei TrainDogs, ogni tappa ha la sua storia, i suoi protagonisti e il suo pubblico. In occasione del terzo anniversario, ho voluto festeggiare con i compagni di viaggio, ovvero tutti coloro che mi hanno accompagnato sul palco prestando voce e musica ai TrainDogs, animandoli. Sul Garda ci misureremo con un pubblico nuovo, proponendo uno spettacolo impreziosito e avvolto dalle suggestioni della Corte de la Filanda.”

Pagina Facebook dell’evento: http://www.facebook.com/events/446736135404185/?ref=ts&fref=ts

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY