Disturbato dalla movida lancia piatti e taglieri dalla finestra

0
Polizia in azione
Polizia in azione
Bsnews whatsapp

Stress da Movida? Rabbia inespressa? Non ha avuto dubbi su come reagire ai suoni, ai rumori e alla vita notturna che stava al di sotto della sua finestra. E proprio da questa ha lanciato piatti, bicchieri, taglieri di legno e mezzelune. Fortunatamente nessuno, nella notte tra il 24 e il 25 aprile è rimasto ferito. Dal bar sottostante è scattata  la telefonata al 113 e, scrive il Giornale di Brescia, in contrada del Carmine 23 è arrivata subito una pattuglia della Volante del commissariato di via Capriolo. I poliziotti dopo alcune ricerche sono risaliti al responsabile. Sembra che il giovane, lasciato dalla fidanzata, si fosse ubriacato e non sopportando il rumore ha cominciato a lanciare oggetti. Inizialmente il “lanciatore” trentenne ha negato, ma i pezzi mancanti dalla credenza erano gli stessi trovati in strada. Scortato dagli agenti, per avitare che i ragazzi scampati ai piatti reagissero, è stato portato in questura per procedere con la denuncia.

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Tutti che colpevolizzano questo povero uomo e difendono il locale ed i ragazzi che fanno i loro porci comodi fino a notte fonde.
    Non stupiamoci se la prossima volta sarà un fucile (vero) a sparare proiettili (veri).

  2. Da quello che ho capito Paroli Gianfranco si è ritirato perché suo fratello gli ha promesso interventi a favore del Carmine costituendo una commissione. Conoscendolo non è un traditore anzi, se non ci fosse stato lui a sollevare il problema Movida, tutti sarebbero stati zitti e avrebbero continuato a subire. Paroli Gianfranco l’avete strumentalizzato voi chi per secondi fini, chi perché forse si sarebbe messo in lista con suo fratello, chi perché paladino di un problema ridicolo visto che il Carmine e’ stato rilanciato.

  3. visto che tutti gli abitanti del Carmine stanno subendo uno stress da Movida chi li curerà? chi pagherà loro le cure o sedute da uno psicologo? e poi stress su stress tanti stressati costituiscono persone potenzialmente pericolose mi verrebbe da dire persone stressate unitevi ma controllatevi e non lanciate cose dalla finestra ci sono altri modi per protestare!!!!!! GLI IMBECILLI DELLA MOVIDA USCIRANNO SEMPRE INDENNI E NOI POVERI ESASPERATI RISCHIAMO…..

  4. La polizia e’ intervenuta sollecitamente e bene ha fatto. Ciò’ detto mi chiedo se la baldoria e’ terminata o se tutto e’ continuato. Capisco che le ammaccature e i rischi per l’incolumita fisica sono facilmente rilevabili, ma i danni alla salute e all’equilibrio psichico non sono meno pericolosi: non e’ un caso che una delle piu’ efficaci forme di tortura e’ la deprivazione del sonno. Se i baccanti han potuto continuare i loro festeggiamenti si e’ fatta giustizia a meta’. Sanzionata la vittima, come Pinocchio, arrestato per essersi fatto derubare.La polizia e’ intervenuta sollecitamente e bene ha fatto. Ciò’ detto mi chiedo se la baldoria e’ terminata o se tutto e’ continuato. Capisco che le ammaccature e i rischi per l’incolumita fisica sono facilmente rilevabili, ma i danni alla salute e all’equilibrio psichico non sono meno pericolosi: non e’ un caso che una delle piu’ efficaci forme di tortura e’ la deprivazione del sonno. Se i baccanti han potuto continuare i loro festeggiamenti si e’ fatta giustizia a meta’. Sanzionata la vittima, come Pinocchio, arrestato per essersi fatto derubare.

  5. Se fossi stata io il Sindaco, dopo il grave atto di mercoledì’ notte, avrei emesso un’ordinanza per la temporanea riduzione degli orari degli esercizi del Carmine in modo da studiare, nel frattempo, delle strategie di convivenza tra esercenti e residenti. Esiste un problema molto grave ed è che il Sindaco non si pone neanche il problema. Cosa deve ancora accadere per fare il modo che l’amministrazione comunale prenda dei provvedimenti.? Purtroppo il Sindaco e’ riuscito a prendere in giro pure suo fratello e, Gianfranco, per me troppo ingenuo, ci è cascato. Speriamo che almeno l’opposizione si accorga della gravità del problema!!!!

  6. Gianfranco disse, molto bene, che si sarebbe fatto portavoce di chi voce non ne ha, quindi i rabbiosi e gli stressati da movida. A chi lascia questa eredità, ovviamente sotto il profilo politico e di rappresentanza politica ? Perchè dire a tutti o a nessuno non va bene.

  7. Alla lista ombra, ai componenti dell’osservatorio, agli abitanti del Carmine, a tutti coloro, lui compreso, che non si rassegnano ora come non si sono rassegnati nei decenni scorsi davanti agli spacciatori e agli speculatori immobiliari. A proposito, lei, Piergi, dov’era?

  8. Se le sue constatazioni sono anche costruttive perché non chiede di offrirsi a fare propaganda elettorale ad Onofrii visto che è l’unico che si è degnato di prendere in considerazione i problemi causati dalla Movida? Onofri non si è ritirato e quindi vale la pena dargli una mano

  9. alla lista ombra e alle associazioni che non hanno gettato la spugna ma che hanno scelto con gianfranco la soluzione migliore per il quartiere….. non sempre voler apparire elettoralmente parlando è la soluzione migliore.

  10. certo che qui veramente si sta perdendo la bussola e la misura in modo grave. Accade un episodio folle di vita privata che nulla c’entra con i bar e tutti, giornali in primis, hanno già sbattuto il colpevole (in questo caso la Movida) in prima pagina.
    Gente che giustifica l’atto e si augura che la prossima volta si sparino fucilate..
    Gente che inneggia alla chiusura degli esercizi (solo perchè evidentemente non intasca l’affitto di quei locali)..
    Gente che vorrebbe il coprifuoco e la legge marziale nel quadrilatero del Carmine..
    Ma gli eroinomani che si bucavano davanti all’uscio di casa ve li ricordate? No certo, al tempo non c’era facebook ecc.. x sfogare la propria frustrazione.certo che qui veramente si sta perdendo la bussola e la misura in modo grave. Accade un episodio folle di vita privata che nulla c’entra con i bar e tutti, giornali in primis, hanno già sbattuto il colpevole (in questo caso la Movida) in prima pagina.
    Gente che giustifica l’atto e si augura che la prossima volta si sparino fucilate..
    Gente che inneggia alla chiusura degli esercizi (solo perchè evidentemente non intasca l’affitto di quei locali)..
    Gente che vorrebbe il coprifuoco e la legge marziale nel quadrilatero del Carmine..
    Ma gli eroinomani che si bucavano davanti all’uscio di casa ve li ricordate? No certo, al tempo non c’era facebook ecc.. x sfogare la propria frustrazione.

  11. nessuno giustifica niente, ma è chiaro che se si priva del sonno un’intero quartiere prima poi accade qualcosa di grave: mai provato a non dormire per alcuni giorni? Al Carmine non si dorme almeno per due giorni alla settimana da 3, dico 3, anni……… non ci vuole la sfera di cristallo per capire che prima o poi accade qualcosa di grave!

  12. Un discorso così lo può fare solo un gestore di un locale o un frequentatore che fregandose di leggi che ancora esistono sullo schiamazzo notturno, sul rispetto dei decibel, sulll’occupazione abusiva del suolo pubblico tiranneggia gli abitanti del Carmine con i suoi discorsi. Tra un sindaco che vuole il Bigio e dei sostenitori che se fregano dei diritti civili regolamentati da leggi non c è nessuna differenza. È poi non vi è differenza tra la quantità di droga per certa elite che ora frequenta le nostre strade e il,buco nel braccio di quei poveri cristi che frequentavano il Carmine. che discorsi di……

  13. Vedrete che nella via dello sballo ci sarà la presenza ininterrotta, fino alle tre di mattina, della Polizia ma solo per tutelare gestori e avventori. Come può questa gente bersi vino e farsi qualche fumata bianca con tranquillità? deve essere tutelata no? quindi se vedete più polizia non è merito di promesse fatte dal sindaco per far ritirare il fratello ma è merito degli esercenti che, poveretti non si sentono più sicuri,,,

  14. Perchè se chiamo io polizzia e vigili per il bordello creato dal Box (il locale citato nell’articolo) non sono mai disponibili mentre quando la situazione è ribaltata son pronti ad intervenire???? e la mia di salute ???? non è possibile che un locale possa tenere volumi così alti fino alle 2 di notte (nel weekwnd) tali che a 100m , nella mia abitazione, non riesco non solo a dormire, ma non riesco nemmeno a sentire la mia di radio o di TV ?? !!!Perchè se chiamo io polizzia e vigili per il bordello creato dal Box (il locale citato nell’articolo) non sono mai disponibili mentre quando la situazione è ribaltata son pronti ad intervenire???? e la mia di salute ???? non è possibile che un locale possa tenere volumi così alti fino alle 2 di notte (nel weekend) tali che a 100m , nella mia abitazione, non riesco non solo a dormire, ma non riesco nemmeno a sentire la mia di radio o di TV ?? !!!

RISPONDI