Era diventato il ritrovo di spacciatori, truffatori e aggressori: chiuso un bar di Gottolengo

0
Bsnews whatsapp

E’stata disposta dal Questore di Brescia ed eseguita da personale della Divisione P.A.S.I.  nella mattinata di oggi, a Gottolengo, la chiusura del bar “Batipal”, in via Brescia, 4. Il provvedimento scaturisce dopo ripetuti controlli eseguiti presso il locale dalla Stazione dei Carabinieri, immediatamente attivati a seguito delle numerose segnalazioni giunte da parte dei residenti che lamentavano un viavai sospetto di individui legati al contesto criminale degli stupefacenti e della tossicodipendenza. Nel mese di novembre i Carabinieri della Stazione di Gambara, intervenuti per una rissa all’interno del locale, hanno tratto in arresto 4 persone, due delle quali con precedenti per reati in materia di stupefacenti. Nello scorso mese di febbraio, nell’ambito di un servizio di prevenzione, sono stati identificati tra gli avventori del bar, alcuni con precedenti di polizia, mentre una persona è stata trovata in possesso di cocaina. Inoltre, nello stesso periodo, si è verificata una lite all’interno del locale mentre soggetti pregiudicati sono stati identificati ancora una volta tra gli avventori del bar nel corso di un controllo avvenuto nel mese di marzo. Alla luce di ciò, accertato che il pubblico esercizio è risultato essere abituale  ritrovo di persone implicate in reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio e le persone e, tenuto conto che, nonostante le ripetute sollecitazioni da parte dei carabinieri, la titolare del bar non si è adoperata per garantire le condizioni minime di legalità nella gestione del proprio locale, il Questore ha disposto la chiusura del bar da questa mattina e per un periodo di 8 giorni.

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

RISPONDI