Spirito Libero attacca Labolani sulle proposte per la Maddalena: “Nessun progetto faraonico”

0

"Invece di guardare alle vere priorità della città, in questa campagna elettorale il centro-destra procede a colpi di "boutade": dopo l’annuncio di una Fondazione per la gestione del colle Cidneo da parte del primo cittadino Adriano Paroli, ora l’assessore Mario Labolani lancia l’idea della creazione di piste da sci con innevamento artificiale sul colle della Maddalena. Chissà che non abbia in programma, in caso di mancato rinnovo del suo mandato, l’apertura di un punto ristoro per sciatori accaldati proprio sulle nostre belle colline!". Così i candidati di Spirito Libero per Brescia, lista a sostengo di Emilio Del Bono, commentano la dichiarazione dell’assessore Mario Labolani ad una trasmissione televisiva su una rete locale. "Quello che va fatto in Maddalena è un serio lavoro di promozione del paesaggio  esistente, con la realizzazione di "percorsi vita" a misura di famiglie, bambini e disabili sul modello di quelli realizzati, ad esempio, sulla collina di Sant’Anna" precisano i candidati di Spirito Libero che rifiutano in toto l’idea di disboscare le colline "a beneficio di un progetto faraonico che – tanto più alla luce degli splendidi impianti sciistici che la provincia offre e pochi chilometri di distanza – si configurerebbe solo come l’ennesima cattedrale nel deserto mai realizzata".

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Disboscare le colline, cioè la Maddalena ? Mi sembra impossibile che qualcuno ipotizzi la rinuncia anche ad un solo metro quadro di verde con una situazione di inquinamento dell’aria come quella bresciana. E’ come se un malato di enfisema chiedesse che gli venisse asportato un pezzo di polmone per respirare meglio. Sono idee e parole in libertà che, in campagna elettorale, aumentano solo la confusione imperante.

LEAVE A REPLY