Al Freccia Rossa la VI edizione del “Booktrailer Film Festival”

0

La VI edizione del Booktrailer Film Festival è un’iniziativa promossa dal Liceo Scientifico A.Calini e patrocinata dal Comune e dalla Provincia di Brescia, che coinvolge gli studenti provenienti da alcune scuole superiori nazionali nella realizzazione di cortometraggi, che presentano e reinterpretano opere note e meno note della letteratura.  Dopo la consegna del premio della giuria, assegnato lo scorso 10 aprile alla presenza del critico cinematografico Enrico Ghezzi, la VI edizione del Booktrailer Film Festival giunge in questi giorni alla sua fase finale: dopo una preselezione avvenuta online, ora il verdetto spetta al pubblico, che deciderà quale booktrailer sia il migliore durante l’evento finale.

 

La designazione del vincitore avverrà il prossimo lunedì 13 maggio alle ore 21 presso il Multisala Wiz di Brescia, alla presenza dello scrittore Federico Baccomo,autore del romanzo “Studio Illegale”, che racconta – in chiave autobiografica – la storia di un giovane avvocato milanese e descrive la realtà di alcuni grandi studi legali d’affari. Dal libro è stato tratto, nel 2013, un film omonimo, diretto da Umberto Carteni e interpretato da Fabio Volo nel ruolo del protagonista. Nel 2011 lo scrittore ha pubblicato il suo secondo romanzo “La gente che sta bene”, incentrato sulla crisi economica. L’opera quest’anno verrà portata sugli schermi con un grande cast: Claudio Bisio, Margherita Buy e Diego Abatantuono, per la regia di Francesco Patierno.

Il Booktrailer Film Festival è  una rete di relazione con associazioni, enti pubblici, siti Internet che condividono la preoccupazione per i dati nazionali sulla lettura e l’impegno per diffonderla. L’iniziativa è stata segnalata dal Miur, dall’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia, dal Centro del Libro e della Lettura, dalla Compagnia del Libro, da Portaletture della Mondadori, dal Forum del Libro. Inoltre, il Booktrailer Film Festival conta relazioni di collaborazione con librerie e sale cinematografiche cittadine, tra cui: la Fiera del Libro di Brescia, la Fiera della Microeditoria di Chiari, la Rete Bibliotecaria Bresciana e il progetto europeo READIT.

Comments

comments

LEAVE A REPLY