Teatro Telaio rende omaggio a C.S. Lewis

0
Bsnews whatsapp

Dopo l’omaggio a Ray Bradbury dell’anno scorso, realizzato a poca disyanza della sua morte, anche quest’anno il Teatro Telaio ha dedicato il laboratorio teatrale realizzato presso la Piastra Pendolina ad un altro protagonista della letteratura mondiale: C. S. Lewis, noto ai più come autore delle Cronache di Narnia.
 
L’esito, dal titolo La macchina del mondo, sarà aperto al pubblico l’11 maggio alle ore 21.15 presso la Piastra Pendolina in Via ragazzi del ’99, 5 (BS)
 
Dopo l’esperienza dello scorso anno il laboratorio ha voluto tentare una crescita di livello, cimentandosi con argomenti e obiettivi un po’ più ampi. Quindi non più una semplice esercitazione-introduzione a tecniche teatrali, ma uno studio vero e proprio che permettesse una sperimentazione più complessa e approfondita sul piano dell’analisi dei testi e sulla conseguente drammaturgia.
L’idea tematica su cui si il lavoro è poggiato prende spunto  da uno studio sull’opera di C. S. Lewis in generale, (in particolare Il grande divorzio, Le lettere di Berlicche, A viso scoperto e Perelandra), focalizzando l’accezione esistenziale del “viaggio” come percorso di significato,  come conquista e ritorno, anche come avventura e crescita (ascesi), come elemento fondante di percezione della realtà.
 
Il pubblico viene invitato ad avviarsi verso una fermata d’autobus, in una città grigia, nebbiosa, opprimente.  Una guida (l’autista) lo conduce ad alcuni personaggi collocati in un paesaggio misterioso. Il protagonista (lo scrittore Lewis) si rivela guidando il pubblico ad incontrare e ad assistere agli incontri e ai discorsi di alcuni singolari personaggi: il disilluso, la donna affaticata e la sua accompagnatrice, McDonald (il maestro di Lewis), che inizia a discorrere con lui. Alle sue spiegazioni si sovrappone il borbottio di una donna che si avvicina e il coro di alcuni Inconsistenti contestatori. Appaiono angeli, una madre, una sorella, lo Spettro e la Lucertola. Al termine un tappeto sonoro avvolge la comparsa di Sarah Smith, una grande fra i santi e tutto precipita bruscamente verso la conclusione.
 
Sabato 11 maggio 2013 ore 21,00
Presso Piastra Pendolina  Via Ragazzi del ’99, n.5

Personaggi e interpreti
McDonald (la guida) – Alessandro Calabrese
Brillanti e Inconsistenti – Debora Meduri, Davide Vespi
Voci – Elisa Apostoli,  Alessandro Calabrese,  Gessica Carbone, Francesca Franzè,  Angelo Pennacchio, Gabriele Ranghetti,  Anna Scola
Interventi coreografici dal vivo – Alessandra Salerno               
Tecnica e interventi musicali – Mauro Faccioli
Regia – Valentina Salerno e Angelo Pennacchio
Drammaturgia e riduzione – Angelo Pennacchio
Collaborazioni – Alessandro Calabrese, Angelo Facchetti, Maria Rauzi
 
In collaborazione con
Comune di Brescia, Assessorato alle Politiche Giovanili, Cooperativa Sociale Il Calabrone, Cooperativa il Telaio
 
Per maggiori informazioni 03046535 oppure www.teatrotelaio.it

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI