Via Stefana, tre bombe della Seconda Guerra Mondiale abbandonate tra i cassonetti

0

Depositate tra i cassonetti, per terra. Le ha trovate intorno alle 10 un operatore ecologico mentre stava facendo il solito giro di controllo nei pressi dei cassonetti dell’immondizia, dove la gente deposita in maniera inopportuna rifiuti ingombranti. Più che ingombranti però questi sono pericolosi: tre bombe calibro 75 risalenti con ogni probabilità alla Seconda Guerra Mondiale.

Prive di spoletta, teoricamente gli ordigni non potrebbero esplodere, ma l’operatore ecologico di certo non lo poteva immaginare. E ogni precauzione in casi analoghi è assolutamente d’obbligo, tant’è che, è stato scoperto in seguito, le bombe contenevano ancora l’esplosivo. Una volta avvisate le forze dell’ordine gli operai del comune hanno provveduto a proteggere la zona con sacchi di sabbia; i carabinieri hanno presidiato l’area fino all’arrivo dei militari del decimo reggimento Genio Guastatori di Cremona, che hanno prelevato gli ordigni. Nei prossimi giorni saranno fatti brillare.

Assolutamente ignota, fino ad ora, l’identità della persona che ha depositato le bombe tra i cassonetti.
(a.c.) 

Comments

comments

LEAVE A REPLY