Scontri nella manifestazione del Pdl, Rolfi e Sabbadini: “Tra i contestatori anche parlamentari di Sel”

0

“Abbiamo assistito a uno spettacolo indecoroso. La violenza usata dai contestatori rappresenta una brutta pagina per la storia della nostra città”. Sono intervenuti così Fabio Rolfi e Paolo Sabbadini, segretario provinciale e segretario cittadino della Lega Nord di Brescia, per commentare gli scontri avvenuti sabato pomeriggio in centro storico durante la manifestazione del Pdl. “È davvero penoso notare come gli stessi che pretendono quotidianamente di impartire lezioni sui contenuti della Costituzione e sulla libertà di espressione siano poi i primi a utilizzare la violenza per impedire a liberi cittadini di manifestare. – proseguono Rolfi e Sabbadini – Riteniamo di una gravità inaudita il fatto che tra i contestatori ci fossero anche alcuni esponenti del Partito democratico, tra cui il consigliere Fabio Capra, e parlamentari di Sel. Si è capito con chiarezza il modello di città che questi signori intendono proporre ai bresciani in caso di elezione di Del Bono. Il fatto che si trovassero a braccetto con i ragazzi dei centri sociali durante le contestazioni dimostra come in caso di vittoria della sinistra sia loro intenzione offrire  rappresentanza politica nella maggioranza a questi violenti. È interessante notare come i sedicenti antifascisti abbiano tentato di negare la libertà di espressione a chi propone idee diverse, proprio come si faceva durante il ventennio”.

 

“Esprimiamo solidarietà al militante del Pdl ferito – concludono i rappresentanti della Lega Nord – e a tutte quelle persone che hanno dovuto subire ogni tipo di insulto prima, durante e dopo la manifestazione. Brescia non è questa; Brescia non è violenta. Brescia non può essere rappresentata da coloro che da mesi occupano abusivamente immobili pubblici o da coloro che utilizzano l’offesa come unico strumento politico. È preoccupante pensare che Brescia possa essere governata da persone che hanno questa concezione della democrazia”.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Io c’ero in piazza e ho visto coi miei occhi comportamenti davvero inqualificabili, giovani antagonisti insultare senza ritegno i manifestanti, in particolare le persone anziane presenti. La prefettura ne prenda atto..

  2. Io c’ero in piazza e ho visto coi miei occhi comportamenti davvero inqualificabili, giovani antagonisti insultare senza ritegno i manifestanti, in particolare le persone anziane presenti. La prefettura ne prenda atto..

LEAVE A REPLY