Ristrutturato un reparto che ospiterà una ventina di detenuti, una goccia di umanità a Canton Mombello

0
Bsnews whatsapp

Non è la soluzione del problema, che rimane gigantesco, ma se non altro servirà a migliorare significativamente le condizioni di vita di una ventina di persone. E’ stata inaugurata ieri una nuova ala all’interno del carcere cittadino di Canton Mobello, un settore in grado ora di ospitare detenuti che potranno usufruire di spazi condivisi dalle 7 alle 21, tutti i giorni, ed avere nelle celle doccia e frigorifero.

La cosa stupefacente è che il nuovo reparto è stato ricavato da una vecchia ala per detenuti speciali, in isolamento, grazie ai contributi di tanti anonimi benefattori bresciani: sono stati raccolti quasi centomila euro, l’amministrazione carceraria ha dovuto solo sborsare 700 euro. L’ala ristrutturata grazie all’impegno dei privati e della direzione carceraria era praticamente abbandonata da anni, cosa assai riprovevole in una struttura cronicamente sovraffollata.

L’inaugurazione del nuovo reparto è avvenuta all’interno dell’incontro per fare il punto della situazione sulle carceri (leggi la notizia), durante il quale sono state trattate tante delle problematicità che affliggono da anni la struttura di Canton Mombello, che ormai ha quasi cento anni di storia alle spalle.
(a.c.)

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI