E’ morto il sub svizzero colpito da malore nelle acque di San Felice

0

Dopo tre giorni di lotta tra la vita e la morte il cuore ha definitivamente cessato di battere. E’ deceduto ieri presso l’ospedale Civile di Brescia il sub svizzero che sabato è stato colpito da malore durante un’immersione.

In vacanza sul Garda assieme ad alcuni amici, sabato l’uomo, 49enne, ha affittato un’imbarcazione ed è uscito al largo di San Felice per un’immersione assieme a un compagno. Durante la permanenza sott’acqua il malore: issato a fatica sulla barca, e riportato a riva freneticamente, l’uomo è stato soccorso dai medici dell’eliambulanza del Civile. Calati al suolo tramite un verricello e poi risaliti sull’elicottero dal giardino delle scuole dove il mezzo era finalmente atterrato, i medici hanno rianimato il cuore dello svizzero che nel frattempo si era fermato. Erano troppo gravi però le conseguenze dell’arresto cardiaco: ieri il triste epilogo.

I familiari del sub hanno consentito l’espinto degli organi per la donazione. Nelle prossime ore il ritorno della salma in Svizzera.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY