Rodengo Saiano, l’assessore Bono: “Made in Provincia di Brescia è l’evento dell’anno”

0

E’ molto orgoglioso l’assessore al commercio e attività produttive del comune di Rodengo Saiano Nicola Bono per quello che con tono sicuro  definisce l’evento dell’anno in Franciacorta. Grazie alla Provincia di Brescia, al centro Vitivinicolo provinciale e  al comune di Rodengo Saiano viene così proposto questo primo grande evento "Made in Provincia di Brescia. Territorio da vivere" dedicato alla cultura enogastronomica bresciana.

"Una manifestazione finalizzata a favorire la valorizzazione del  territorio esclusivamente bresciano – prosegue l’assessore Nicola Bono che integrerà diverse realtà produttive suddivise nei settori: enogastronomico, attività ricettive, benessere, florovivaisti, sport e tempo libero, arti e mestieri antichi. Avremo per tre giorni nella splendida cornice dll’Abbazia Olivetana a Rodengo Saiano una rappresentazione di quelle che sono le eccellenze bresciane. Accompagnati da momenti musicali di qualità a cui parteciperà anche l’Accademia dei suoni e la minibanda di Rodengo Saiano si potrà passeggiare tra i banchi di assaggio dei prodotti tipici e partecipare ai laboratori del gusto".

La tre giorni è a ingresso è libero. Venerdì si comincierà dalle 18 alle 22. Sabato dalle 16 alle 22:30. Domenica ultimo giorno dalle 11 alle 22:30. Il programma dettagliato è sul sito www.madeinprovinciadibrescia.eu. "Con questo primo evento i tre soggetti organizzatori sopracitati – conclude l’assessore Bono – intendono oltre che rappresentare l’offerta territoriale della nostra provincia di Brescia far ripartire lo sviluppo del territorio mettendo in rete le aziende bresciane. Ecco perchè l’identificazione in questo marchio è importante per tutte le realtà bresciane. E queste ultime vanno assolutamente sostenute al meglio visto che, in un periodo di forte crisi, hanno deciso di non delocalizzare".

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome