Sconfitta per l’AN Brescia nella gara uno della finale dei play off

0

Niente da fare. La AN Brescia esce sconfitta nella gara uno della finale dei play off: a decidere la partita è stata la rete firmata dal mancino Maderas che ad un secondo dal fischio finale infila Del Lungo e permette ai liguri di aggiudicarsi la prima manche. Ora dipende tutto dal sette bresciano che Sabato 18 alle 18.30 avrà la possibilità di ribaltare la situazione e rimettere tutto in gioco. Parte forte, anzi fortissimo, la AN Brescia che nel primo tempo lascia davvero poco spazio alla formazione di Tempestini: aprono Nora e Valentino in superiorità, doppia superiorità a favore del Recco e Felugo non poteva sbagliare (2-1). E’ ancora il turno dei padroni di casa con Presciutti che partito in contropiede si trova a tu per tu con Tempesti, spiazzato, poi è la volta di Mangiante che trae in inganno Loncar e accorcia le distanze. Prima della pausa Mammarella su assist di Loncar sigla la rete del +2 da posizione cinque.

 

Per più della metà del secondo quarto i vari tentativi delle due formazioni vengono annullati dai due numeri uno che non si fanno mai cogliere impreparati: grande la prestazione di Del Lungo che dimostra pienamente di poter dire la sua. Ma dall’altra parte non c’è una squadra qualsiasi: in meno di un minuto Figlioli riesce a trovare il pareggio firmando due reti in parità da posizione tre e quattro (4-4). Cambio campo e ancora una volta Figlioli ci mette del suo e porta per la prima volta i liguri in vantaggio. Passano pochi secondi e Elez ha l’occasione di recuperare in controfuga, ma Tempesti lo blocca. Dopo sedici minuti di silenzio è il capitano Calcaterra che dal centro chiude il terzo quarto ritrovando il pareggio.

Ultimo quarto: succede di tutto e di più. Presciutti ritrova il +1, ma viene recuperato da Aicardi che dai due metri schiaccia in superiorità (6-6). Alla piscina Lamarmora si respira solo tensione: tante espulsioni ma nessuna realizzazione. A due minuti dalla fine è il turno di Felugo che (in una scena già vista) riporta i recchelini in vantaggio. Mancano 20’’e il Brescia deve tentare tutto per tutto: Gomez manda nel pozzetto Mangiante e Fiorentini G. ne approfitta. Sembra tutto finito ma non è così: ultima azione a favore del Recco, Elez viene espulso e Madaras conclude sul suono della sirena (7-8).

Comments

comments

LEAVE A REPLY