Valanga a Temù: 4 sciatori coinvolti. Uno è in fin di vita

0
Ambulanza
Ambulanza
Bsnews whatsapp

 Intervento di soccorso in valanga oggi, sabato 18 maggio 2013. Poco dopo le 12.30 una massa di neve, delle dimensioni di circa 250 metri di larghezza per 500 di lunghezza, si è staccata dalla montagna e ha travolto quattro sci-alpinisti bergamaschi, residenti in Val Seriana. La zona è quella della Cima Calotta, a 3100 metri di quota, in territorio di Temù. Due sono riusciti subito a liberarsi, mentre gli altri due sono rimasti sepolti sotto la neve. Hanno dato l’allarme e sono partite le eliambulanze da Sondrio e da Trento, con a bordo i tecnici di elisoccorso del Cnsas (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico). Sul posto anche i tecnici da terra, appartenenti alla V Delegazione Bresciana e al Soccorso alpino del Trentino, con un’unità cinofila, il Sagf della Guardia di Finanza e i carabinieri della stazione di Ponte di Legno; in totale l’operazione ha impegnato una cinquantina di persone, presente anche l’ambulanza degli Amici del soccorso di Ponte di Legno. Gli elicotteri hanno trasportato un uomo, quello in condizioni più critiche, all’ospedale Civile di Brescia, l’altro invece a Trento.

 

 

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Sulla valanga erano presenti i componenti del soccorso alpino di Vermiglio Trento dato che non viene mensinato in nessun articolo grazie
    soccorso alpino ponte di legno e guardia di finanza facevano base a Temu.

  2. Sulla valanga erano presenti i componenti del soccorso alpino di Vermiglio Trento dato che non viene mensinato in nessun articolo grazie
    soccorso alpino ponte di legno e guardia di finanza facevano base a Temu.

RISPONDI