Notte Rosa: a Brescia mostre, concerti e spettacoli ad accogliere il Giro

0
Bsnews whatsapp

Tutto pronto per la Notte Rosa, che sabato 25 precederà l’arrivo dell’ultima tappa del Giro d’Italia domenica 26 a Brescia. Tantissime le iniziative previste in città nel fine settimana, per le quali si attendono 3/400mila persone. Le metro circolerà fino alle 2 di notte e per l’occasione il tenore salodiano Mario Malagnini terrà a mezzanotte e mezza in piazza del Foro, sotto il Capitolium, con l’orchestra Verdi di Parma e il mezzo soprano Katja Lytting un concerto.

In Piazza Loggia ci sarà musica con Claudia Vergotti e dalle 22.15 con la voce di Malika Ayane. In piazza Paolo VI  le sfilate delle miss, esibizioni di danza, spettacoli di illusionismo e il concerto di Jury Magliolo. In Tebaldo Brusato venerdì dalle 10 alle 22, sabato dalle 10 alle 2 e domenica dalle 10 alle 22 alcuni chef realizzeranno piatti locali e ci saranno spettacoli a cura di Palcogiovani. In piazza del Foro revival dei Beatles con Rolando Giambelli dalle 20.30, quindi spazio al Teatro del Té, ai Crowsroads e al citato concerto lirico. Musica anche in San Faustino con Piergiorgio Cinelli, Noste, Daniele Gozzetti, Moroccan Sunset e i gruppi della scuola di musica l’Ottava. In piazza Vittoria: dalle 20 esibizione di danza e spettacolo di biciclette con Bmx e Bike Trial. Animazione e musica anche in Piazza Arnaldo, S. Alessandro e Vescovado e in Corso Palestro. Per chi ama l’arte al Museo Santa Giulia sarà possibile visitare mostre e non solo con il biglietto a 5.50 euro. Info anche su www.bresciamusei.com, mentre a cura della  Casa della Memoria alle 18 alla Wave Photogallery, via Trieste 32, verrà inaugurata la mostra Nessun Dorma.

Domanica 26 si svolgeranno le biciclettate in memoria della resistenza  (ore 8.30 – ritrovo dei partecipanti al parcheggio del Polivalente in via Collebeato) e per la commemorazione (Ore 10.30 – ritrovo di ciclisti e podisti a Campo Marte).

Il programma completo sul sito www.bresciainrosa.it

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. Brescia è la cittá della Mille Miglia. Per tale avvenimento, di fatto, il Comune non ha fatto nulla o quasi. Per il Giro, avvenimento meneghino, si è scatenato il finimondo. Persino i cassonetti rosa!! Qualche Amministratore pubblico vorrebbe chiamarla "Città della Mille Miglia"… Seppure se ne sia dimenticato…

  2. Già… Porta lustro alla città ma sai con 700mila euro quanti poveri si sarebbero potuti aiutare a Brescia? Si poteva regalare una Fiat Panda a 80mila bresciani…

  3. SICCOME L’ARRIVO DEL GIRO E’ UNA COSA ESSENZIALE E IL POPOLO HA FAME… DI BRIOSCHES… COME LA PENSA QUESTA GIUNTA PROPONGO CHE PAROLI LABOLANI E ROLFI PITTURINO PIAZZA LOGGIA DI ROSA… E POI GIA’ CHE CI SIAMO LA LEGA POTREBBE PROPORRE DI PITTURARE ANCHE GLI STRANIERI DELLO STESSO COLORE…….. COME FORZA DI INTEGRAZIONE!!!

  4. La vera disgrazia,purtroppo, siete voi comunisti.Preferite una citta’ morta?Io no!Sabato ,se siete coerenti,statevene a casa a guardare la De filippi.

  5. A dire la verità io sabato sera non ho intenzione di starmene a casa a guardare la De Filippi; ho già in mente un bel film da andare a vedere, ma non mi serve la "notte rosa" per uscire di casa: mi bastano la mia curiosità, un po’ di interesse per il bel cinema ed una buona compagnia.

RISPONDI