Commissione Carceri, Fanetti: via alle audizioni per definire il piano d’azione

0

«Con la delibera da parte della Giunta regionale del programma di utilizzo delle risorse destinate a Regione Lombardia per la realizzazione di strutture sanitarie extraospedaliere che consentano il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari, sarà possibile ridurre notevolmente il numero dei detenuti ricoverati nell’Opg di Castiglione delle Stiviere, dove oggi si contano 300 persone. Regione Lombardia si sta muovendo con celerità per l’attuazione del piano “dopo Opg”, tanto che sono già state individuate alcune aziende ospedaliere di Brescia, Desenzano e Monza, che potrebbero gestire le strutture nei propri territori di competenza».

Così è intervenuto oggi il consigliere regionale Fabio Fanetti (“Maroni Presidente”), al termine della riunione della Commissione speciale Situazione carceraria in Lombardia di cui è presidente, commentando quanto dichiarato da Mario Mantovani, assessore alla Salute e vicepresidente della Regione Lombardia. L’assessore Mantovani, invitato in Commissione per discutere delle politiche regionali in materia di medicina penitenziaria, ha aperto la serie di audizioni calendarizzata dal presidente Fanetti: «La Commissione speciale – prosegue il presidente – ha scelto di avviare il proprio lavoro partendo dalle audizioni di tutti coloro che possono offrire un valido contributo per conoscere la situazione delle carceri in Lombardia. Dopo gli assessori, saranno invitati in Commissione i direttori degli istituti di pena del territorio lombardo, le associazioni e i sindacati di polizia penitenziaria. E’ partendo dall’ascolto che la Commissione definirà quelle che saranno le linee strategiche per l’adozione di un Piano d’azione regionale sulla condizione carceraria».

Il presidente Fanetti ha espresso il ringraziamento da parte della Commisione all’assessore Mantovani per la disponibilità dimostrata nella trattazione dei temi.  

Comments

comments

LEAVE A REPLY