Si riunisce la V commissione di Sala, tra le priorità la riforma Aler

0
Bsnews whatsapp

Nel pomeriggio si è tenuta la seduta della V commissione presieduta dal Presidente Alessandro Sala. La seduta si è aperta alla presenza dell’Assessore alla Casa, housing sociale e pari opportunità , dott.ssa Paola Bulbarelli con il direttore generale dott. Raffaele Tiscar, per l’illustrazione della programmazione di settore: “Continuità e innovazione sono le linee direttrici della politica regionale” ha sottolineato l’assessore,”occorre partire dal nuovo contesto economico e sociale, nel quale regione opera, che vede crescere il numero di famiglie in difficoltà nell’accedere al mercato dell’abitazione, a fronte dell’ormai affermata scarsità di risorse pubbliche di derivazione nazionale. Chiave di volta della strategia regionale, anche nelle politiche abitative, sarà pertanto la capacità di coniugare riduzioni di risorse economiche e miglioramento del livello dei servizi resi.” Ed è proprio il lavoro che vedrà impegnata la commissione V quello relativo alla riforma del sistema delle ALER. Nell’ordine del giorno della seduta sono iscritti il PDL 36, di iniziativa del Presidente della Giunta, “Disposizioni urgenti per il funzionamento delle ALER”, il pdl 37, di iniziativa del Presidente della Giunta, concernente modifiche alla l.r. 27/2009 (Testo unico delle leggi regionali in materia di edilizia residenziale pubblica) e l’istituzione dell’Agenzia Lombarda Pubblica Edilizia (ALPE) e il pdl 35, presentato dalla Lega , recante modifiche alla l.r. 27/2009, che propone l’istituzione di quattro agenzie lombarde per la casa. Relatore della proposta di legge 36 relativa al commissariamento delle ALER è stato nominato il Vice Presidente Carlo Del Gobbo, provvedimento calendarizzato dalla Conferenza ex articolo 23 del Regolamento nella seduta consiliare prevista l’11 giugno. Relatore dei due pdl 35 e 37 abbinati ai sensi dell’articolo 36 del Regolamento è’ stato nominato il presidente Alessandro Sala. La riforma dovrà essere predisposta entro il 31 dicembre 2013.   

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

RISPONDI