Attivisti e sostenitori assediano le bacheche dei 5 Stelle. Stampa “venduta” o mancata comunicazione?

0
Bsnews whatsapp

C’è chi parla di vittoria mutilata e chi di stampa «venduta». Dopo i risultati non rosei di quest’ultima tornata elettorale si riempiono le bacheche di sostenitori e non del Movimento 5 Stelle sui social network. Come riporta il Bresciaoggi Laura Gamba commenta il dissenso elettorale sostenendo che "la gente che a febbraio ha votato il Movimento aspettandosi poi l’inciucio con i partiti non avesse davvero capito cosa stesse facendo. Se si aspettavano che saremmo andati a Roma a fare le alleanze, significa che non hanno capito le nostre idee". Qualcuno perà un’analisi di autocoscienza la fa:  Roberto Baresi scrive sulla bacheca Facebook di Adriano Nitto, storico esponente bresciano M5S, chiedendo di fare una seria riflessione sull’accaduto e su eventuali sbagli fatti. Mentre Gabriele Avalli, da anni in campo per le lotte ambientali, sostiene come "La comunicazione, a tutti i livelli, va migliorata. A Roma i nostri ragazzi stanno facendo davvero tanto, sono già state presentate venti proposte di legge, fra cui quella del “Parlamento pulito” che era stata dimenticata in un cassetto dai partiti, eppure nessuno ne parla. I media in questo non ci hanno certo dato una mano, mostrando una realtà del Movimento diversa da quella che è, ma forse anche noi non siamo riusciti a farlo capire nel modo giusto". Non pochi quelli che incitano il Movimento ad andare in tv e a parlare delle idee e dei progetti e tanti quelli che affermano quanto la linea dura, anche con i media, non paghi. Un’attivista scrive sulla bacheca di Crimi: "Se il M5S non combatte in tv questa battaglia, i risultati saranno sempre poco soddisfacenti. Purtroppo è così, la gente vuole essere imboccata con il cucchiaino. Sono ancora pochi quelli che cercano la verità sul web, sono ancora molti quelli incantati dalla magica scatola dell’illusionista del momento".

Comments

comments

Ufficiostampa.net

CALCIOBRESCIANO
CONDIVIDI

UN COMMENTO

  1. concordo, sono presuntuosi. o almeno così appaiono. se non lo siete cambiate atteggiamento. comoda dare la colpa a quelli che "tengono famiglia" come dice il loro guru

  2. Io ho votato cinque stelle qualche mese fa : dopo questi mesi cosa hanno fatto ??? Pensare solo agli SCONTRINI, DIARIA, RIMBORSI, ecc. CHE DELUSIONE RAGAZZI …. andatevene a casa veramente e Mr. CRIMI forse è meglio che torni a lavorare (LAVORARE ??????) al Tribunale di Brescia !!!
    e pensare che dal libro di GRILLO-FO-CASALEGGIO pensavo proprio che fossimo di fronte ad un RIVOLUZIONE !!!

  3. E’ vero sono ingenui e confusionari e non comunicano. Ricordo però la sostanza: i aprtiti hanno distrutto brescia sia per i servizi che per l’ambiente..per non parlare a livello nazionale . Sosteneteli e siate felici. Loro il cambiamento lo vogliono sul serio e non come i bersani o i sindacalisti di turno. Rinuncino ai soldoni come i M5S o alle televisioni che sputtanano su comando. Votate pure le cricche e gli sprechi mostruosi di PD PDL o le banche di Monti e Casini.
    A ciascuno ciò che si merita !

RISPONDI