L’elicottero solleva fibre d’amianto? Nel dubbio il sindaco di Iseo ne vieta il decollo

0

E’ un elicottero privato, di proprietà dell’impresa edile Ziliani f.lli e figli, e viene pilotato dal titolare Angelo per raggiungere i cantieri della ditta, o per intervenire a supporto delle attività di emergenza o nelle esercitazioni della Protezione Civile. Per un po’ però dovrà rimanere fermo: il sindaco di Iseo Riccardo Venchiarutti ha emanato infatti un’apposita ordinanza per vietarne il decollo. Tutto è partito dalle proteste, a cui è seguita una raccolta-firme, da parte dei residenti della zona preoccupatissimi del fatto che le pale dell’elicottero possano sollevare in aria fibre d’amianto del tetto dal quale il mezzo decolla, la copertura dell’ex Niggeler&Küpfer, l’attuale sede del Centro Nautico Franciacorta a Pilzone d’Iseo di proprietà della Spazio Group Holiday srl.

L’autorizzazione per la pista di decollo è stata rilasciata nel 2010. Da allora secondo il Comune di Iseo la situazione della copertura potrebbe essere cambiata in quanto la guaina esterna a protezione dello strato di amianto interno potrebbe essersi consumata, facendo comparire il pericoloso amianto responsabile dell’asbestosi.

Per ora i cittadini tirano un sospiro di sollievo, in attesa delle nuove perizie che verranno disposte su ordine del sindaco.
(a.c.)

Comments

comments

LEAVE A REPLY