Dalla Regione l’assegnazione di 7 borse di studio in ambito giuridico

0

La Giunta regionale ha previsto per l’anno 2013, un avviso di selezione per l’assegnazione di 7 borse di studio pertinenti all’area giuridica, di durata annuale e non rinnovabile, finalizzate allo svolgimento di tirocinio pratico presso le strutture della Giunta regionale e riservate a neolaureati in possesso dei requisiti previsti dall’avviso stesso. Due borse di studio verranno assegnate all’Avvocatura regionale, in ricordo delle dipendenti Anna Maria Rapetti e Alessandra Santonocito e saranno conferite a neo laureati in possesso dei requisiti richiesti dall’avviso, con diploma di laurea in giurisprudenza e con abilitazione all’esercizio della professione forense o documentata pratica forense di almeno sei mesi presso uno studio legale. Le rimanenti 5 borse di studio saranno assegnate dal Direttore Organizzazione e Personale.

Il tirocinio non vale come pratica forense. L’eventuale effettuazione della pratica forense deve essere svolta al di fuori dell’orario di svolgimento del tirocinio. Durante l’intero periodo di frequenza il tirocinante non può beneficiare di altre borse di studio, assegni o sovvenzioni di natura analoga. Si impegna in via esclusiva in favore dell’Amministrazione regionale e non può pertanto svolgere attività che determinino l’instaurazione di rapporti di lavoro subordinato o autonomo. La Giunta regionale della Lombardia garantisce pari opportunità tra uomini e donne.

Comments

comments

LEAVE A REPLY