Cgil contro la chiusura dello Sportello di assistenza alle vittime di violenza

0

Con una nota lo Spi-Cgil commenta la sospensione dello sportello di assistenza alle vittime di violenza del Comune di Brescia. “Rileviamo in questi giorni che il Comune di Brescia ha sospeso lo “Sportello di assistenza alle vittime di violenza” – frutto della negoziazione sociale di Auser, Anteas e altre associazioni – operativo da molto tempo che erogava, ai cittadini ultrasessantenni residenti a Brescia, vittime nel territorio comunale di furti, danneggiamenti, rapine, estorsioni e truffe servizi di partecipazione alle spese per danni materiali e fisici subiti, duplicazione documenti, servizio di sostegno psicologico. Ciò si aggiunge a troppe inaccettabili cancellazioni di servizi e aiuti verso la popolazione anziana del Comune di Brescia. Davvero una inusuale modalità per garantire la sicurezza dei cittadini.

Comments

comments

LEAVE A REPLY